PESCARA

Accampamento di fortuna in spiaggia, sgomberati 7 senzatetto

Assessore Santilli: «restituito decoro all’arenile

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1091

Accampamento di fortuna in spiaggia, sgomberati 7 senzatetto



PESCARA. Sette cittadini senzatetto sorpresi a dormire in accampamenti di fortuna sulla spiaggia, tutti identificati e allontanati, e due camion di pattume di vario genere portati via.
E’ scattata all’alba la maxi-operazione di bonifica della spiaggia libera situata tra gli stabilimenti balneari Jambo e Nettuno, sulla riviera nord di Pescara. Operazione condotta dalla Polizia municipale, sotto il coordinamento del maggiore Danilo Palestini, e con l’ausilio della Attiva che ha completato nella tarda mattinata la rimozione del pattume individuato sull’arenile.
«In realtà – ha detto l’assessore alla Polizia Municipale, Gianni Santilli – si tratta di interventi che, puntualmente, con l’arrivo dei primi caldi di primavera, dobbiamo ripetere per riportare ordine sulle nostre spiagge libere, in particolare sul tratto di litorale posto più a nord, tra Nettuno e Jambo, che è solitamente rifugio per senzatetto, spesso in stato di alterazione alcolica, che prediligono dormire sotto le stelle, determinando, purtroppo, una condizione di degrado a causa del tappeto di bottiglie vuote di vetro che ogni sera si lasciano dietro, oltre che divani, raccolti qua e là e trasformati in giaciglio, coperte, teloni, e qualunque altro elemento che possa rappresentare una sorta di riparo notturno».
La loro presenza era stata notata e segnalata, nei giorni scorsi, dai titolari delle attività imprenditoriali della zona che hanno richiesto un intervento della Polizia municipale. Si trattava di persone di nazionalità rumena o polacca, alcuni in condizioni di alterazione alcolica. Tutti sono stati invitati a raccogliere i propri effetti personali e ad allontanarsi; quindi sono entrati in azione gli uomini della Attiva che entro le 11 hanno liberato l’arenile dai rifiuti ingombranti, portando via ogni genere di pattume trovato sulla spiaggia. «Ovviamente tali interventi di monitoraggio ora proseguiranno anche nei prossimi giorni», ha annunciato Santilli, «per rendere completamente fruibile il nostro litorale in vista dell’arrivo della bella stagione».