RICERCA

Abruzzo/Negri Sud, approvato lo statuto definitivo della fondazione.

Di Giuseppantonio: «Tempi rapidi per completare il percorso e il salvataggio»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1115

Abruzzo/Negri Sud, approvato lo statuto definitivo della fondazione.







CHIETI. Il Consiglio provinciale di Chieti ha approvato all'unanimità lo statuto definitivo della costituenda fondazione che andrà a sostituire l'attuale Consorzio Mario Negri Sud, prestigioso centro di ricerche con sede a Santa Maria Imbaro.
Il passaggio rientra nel percorso in atto per garantire la permanenza dell'istituto, fiore all'occhiello del panorama scientifico nazionale presente da decenni nel territorio provinciale.

La Provincia di Chieti aveva già concesso in usufrutto a titolo gratuito l'immobile attualmente sede del consorzio, di cui la Provincia di Chieti è azionista con una quota del 15%, pari a quella posseduta dalla Regione Abruzzo. Il restante 70% è detenuto dal Mario Negri di Milano. La futura fondazione vedrà i tre soci partecipare in parti uguali con quote di 33,3% ciascuno.
«Desidero ringraziare ancora una volta tutti i componenti il Consiglio provinciale per il senso di responsabilità dimostrato - sottolinea il Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio - Siamo al fianco delle professionalità e delle competenze del Mario Negri Sud, crediamo in loro senza riserve e a questo punto possiamo dire che i tempi per la rinascita definitiva dell'Istituto si riducono sensibilmente».
In Prefettura, a Chieti, c'è stato un incontro tra il Prefetto Fulvio Rocco de Marinis, i rappresentanti del Mario Negri, il notaio che sta seguendo la procedura di costituzione della fondazione e un consulente dell'Istituto per definire la procedura di riconoscimento della personalità giuridica della fondazione. All'incontro hanno partecipato anche i rappresentanti della Provincia di Chieti.