RISPARMIO TRADITO

Abruzzo. «Risparmiatori hanno perso 13 mln di euro in titoli Alitalia»

La denuncia dell’associazione Codacons

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

2096

Abruzzo. «Risparmiatori hanno perso 13 mln di euro in titoli Alitalia»




ABRUZZO. Ancora pochi giorni per i risparmiatori Alitalia residenti in Abruzzo per costituirsi parte civile nel processo in corso a Roma e ottenere il risarcimento dei soldi perduti «a causa della malagestione della compagnia aerea».
Lo comunica oggi il Codacons, che già assiste numerosi possessori di titoli Alitalia nel procedimento aperto dinanzi al Tribunale di Roma nei confronti degli ex amministratori delegati dell'Alitalia, Francesco Mengozzi e Giancarlo Cimoli.
Ad aprire la strada ai risarcimenti è stato il rinvio a giudizio degli ex amministratori delegati dell'Alitalia, Francesco Mengozzi e Giancarlo Cimoli, deciso a febbraio dal tribunale di Roma.

L’associazione stima che in Abruzzo le somme investite da recuperare ammontino a circa 13 milioni di euro.
Tutti i possessori di titoli del Gruppo Alitalia possono chiedere il risarcimento dei danni morali e patrimoniali subiti, la cui quantificazione emergerà in seguito ma che dovrebbe essere parametrata sul valore delle azioni perdute – spiega il Codacons – ma hanno tempo solo fino al prossimo 18 giugno per costituirsi parte civile e partecipare al processo.
Tutti gli interessati possono partecipare all’azione lanciata dall’associazione e chiedere il risarcimento dei danni subiti attraverso la modulistica pubblicata sul sito codacons.it