W IL VATE

150° nascita D’Annunzio, Pescara entra nel guinness con parrozzo più grande del mondo

Sarà alto un metro e mezzo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8598

150° nascita D’Annunzio, Pescara entra nel guinness con parrozzo più grande del mondo





PESCARA. Mostre, incontri, spettacoli, momenti dedicati al d’Annunzio inedito e celebrazioni solenni per ricordare l’uomo, il poeta, il soldato, e la sua famiglia.
Sono alcuni delle iniziative previste all’interno del contenitore della ‘Settimana dannunziana’, organizzata dall’amministrazione comunale per celebrare il 150° anniversario della nascita di Gabriele d’Annunzio e che partirà sabato 9 marzo e andrà avanti fino al 17 marzo.
Una settimana in cui non mancherà anche un evento ‘goloso’ nel senso più autentico della parola con l’inaugurazione del ‘Parrozzo dei record’, ovvero la realizzazione del parrozzo più grande del mondo, che verrà confezionato in piazza Salotto dalla Confederazione dei Pasticceri italiani.
«La ‘Settimana dannunziana’ – ha sottolineato il sindaco Albore Mascia – rientra ovviamente nella scelta ‘politica’ compiuta dalla mia amministrazione tesa alla valorizzazione della figura del Vate, di quell’uomo, quel poeta, quel letterato-soldato che sempre definisco come uno dei ‘figli più illustri’ di Pescara».
Per il primo cittadino l’avventura nata con ‘Pescara città dannunziana’ «è stata un’operazione di marketing territoriale e di strategia mediatica assolutamente riuscita».
L’evento di apertura si terrà sabato prossimo 9 marzo, con l’inaugurazione, presso il Museo Vittoria Colonna, di una mostra di manoscritti autografi e di foto originali di d’Annunzio, mostra organizzata dal presidente della Commissione Cultura Augusto Di Luzio. Domenica 10 marzo, poi, si svolgerà la Santa Messa Solenne in suffragio della famiglia del Vate, presso la Cattedrale San Cetteo, Messa officiata dall’arcivescovo di Pescara Monsignor Tommaso Valentinetti, e, al termine della celebrazione, sarà reso omaggio alla mamma di D’Annunzio, donna Luisa, tumulata all’interno della Cattedrale. Il 12 e 13 marzo si svolgerà, presso l’Aurum, l’iniziativa clou della Settimana dannunziana, un Convegno Internazionale di studi ‘d’Annunzio 150’ che porterà a Pescara alcuni tra i massimi esperti di d’Annunzio al mondo, un evento organizzato dal professor Giordano Bruno Guerri che per due giorni accenderà i riflettori della cultura mondiale su Pescara e sui suoi luoghi dannunziani.
Contemporaneamente saranno inaugurate mostre sul tema, «avremo l’annullo filatelico in piazza Salotto a cura di Poste Italiane e, sabato 16 marzo, sempre in piazza Salotto avremo il Parrozzo da record. La lavorazione comincerà intorno a mezzogiorno, il parrozzo avrà un diametro base di 3 metri, una circonferenza di 9,5 metri e l’altezza di 1,5 metri e verrà iscritto al Guinness dei primati.
«Per le 18 abbiamo fissato il taglio del dolce, e contemporaneamente avremo anche l’esibizione di artisti, cantanti, attori locali che parteciperanno all’evento».

TUTTO IL PROGRAMMA
Gli eventi della ‘Settimana dannunziana’ partiranno sabato 9 marzo, alle 11.30, con l’Inaugurazione, presso il Museo Vittoria Colonna, della mostra di Manoscritti autografi e foto di d’Annunzio (aperta sino al 7 aprile). Sempre sabato 9 marzo, dalle 16 alle 18.30, presso l’Aurum si svolgerà ‘A merenda con d’Annunzio – laboratori didattici per bambini e ragazzi’ a cura del Museo delle Genti d’Abruzzo.
Domenica, 10 marzo, alle 11.30, presso la Cattedrale di San Cetteo si terrà la Santa Messa solenne in suffragio della famiglia del Vate; dall’11 marzo al 27 aprile il liceo classico d’Annunzio ospiterà una serie di convegni di studio, mentre il 12 e 13 marzo l’Aurum ospiterà, ancora, un Convegno Internazionale di studi ‘d’Annunzio 150’ organizzato dal professor Guerri. Ci sarà anche la presentazione in anteprima mondiale di due programmi televisivi che ha realizzato Guerri, il primo si chiama ‘Casa d’Annunzio’, 10 puntate per 10 settimane racchiuse in un filmato di 20 minuti; l’altro programma si chiama ‘L’Amante Guerriero’, della durata di un’ora, uno speciale realizzato per Rai Storia che andrà in onda il 12 marzo, ma che si potrà vedere in anteprima presso il liceo classico d’Annunzio, a Pescara, alle 11.30 dell’11 marzo.
Sempre per l’occasione la Zecca dello Stato ha coniato una moneta in argento da 5 euro dedicata al 150° di d’Annunzio. La Aurora ha realizzato due penne ad hoc, pezzi rigorosamente numerati e in edizione limitata, una stilografica, l’altra a biro, del valore di 900 euro l’una, anch’esse sul tema del 150°.
Il 12 marzo, alle 18.30, presso la Casa Natale d’Annunzio, in corso Manthonè, verrà inaugurata la mostra ‘Quando l’Alba s’innammora: l’infanzia di d’Annunzio da Pescara a Prato’, curata dalla Sovrintendenza. Per l’occasione la casa resterà aperta dal 12 al 16 marzo con orario no-stop dalle 9 alle 20, con ingresso gratuito a tutti.
Il 12 e il 16 marzo, dalle 9 alle 21, ci sarà poi a piazza Salotto l’annullo filatelico speciale di Poste Italiane con il francobollo speciale da collezione su d’Annunzio, francobollo da 70 centesimi che sarà messo in commercio. Il 12 marzo l’evento sarà affiancato da un’iniziativa degli studenti del liceo artistico ‘Misticoni-Bellisario’ con delle performance urbane che animeranno la piazza; sabato 16 marzo ci sarà il parrozzo più grande del mondo, che vedrà la partecipazione dei maestri pasticceri della Confederazione Pasticceri italiani: la lavorazione comincerà intorno a mezzogiorno, il parrozzo avrà un diametro base di 3 metri, una circonferenza di 9,5 metri e l’altezza di 1,5 metri e verrà iscritto al Guinness dei primati. Per le 18 è fissato il taglio del dolce, e contemporaneamente ci sarà l’esibizione di artisti, cantanti, attori locali che parteciperanno all’evento. Intanto il 14 marzo presso il Museo delle Genti d’Abruzzo si aprirà la mostra umoristica ‘Centocinquanta’, mentre presso il Liceo ‘Marconi’, alle 9, ci sarà la presentazione del portale Web per le scuole ‘d’Annunzio e la modernità’ a cura dell’università degli studi ‘d’Annunzio’, facoltà di scienze della formazione, con la partecipazione del professor Andrea Lombardinilo. A chiudere la Settimana dannunziana, il 17 marzo, alle 18, presso l’Aurum, sarà l’inaugurazione dello spettacolo ’12 Ceneriere per l’Aurum’ a cura dell’Officina delle Invenzioni.