CRISI E LAVORO

Gruppo Edimo, siglato accordo per cassa integrazione

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

3429

Gruppo Edimo, siglato accordo per cassa integrazione



L’AQUILA. È stato definito ieri il percorso di cassa integrazione ordinaria di 150 dei circa 500 dipendenti di quattro delle sei aziende del gruppo Edimo.
L’azienda ha illustrato le motivazioni alla base della richiesta di cassa integrazione ordinaria, dando ampie spiegazioni in merito alle prospettive e al piano industriale del gruppo Edimo, specializzato nelle grandi realizzazioni edilizie chiavi in mano.
Alla presenza del condirettore di Confindustria L’Aquila, Carlo Imperatore, e dei vertici dell’azienda, guidati dal patron Carlo Taddei, i rappresentanti sindacali hanno siglato il documento che prevede l’attuazione dell’ammortizzatore sociale per 13 settimane, a rotazione.
La parte sindacale è stata rappresentata dal segretario provinciale della Uil, Michele Lombardo, dal segretario provinciale della Cisl, Paolo Sangermano, mentre per la Cgil sono intervenuti Piero Campanella della Fiom, Emanuele Verrocchi della Fillea e Domenico Fontana della Filt.
Le parti presenti hanno preso atto e condiviso le problematiche industriali causate da fattori esterni e accentuate dalla ormai nota congiuntura economica sfavorevole attualmente in corso.
«Ribadisco il fatto che il ricorso, dopo oltre 40 anni di attività, alla cassa integrazione mi addolora e mi provoca molta sofferenza - ha spiegato Carlo Taddei - Ma la crisi in atto in Italia e a livello internazionale non ci ha dato altra scelta: credo che i sindacati abbiano capito quanto sta accadendo e per questo li ringrazio».
«Comunque - ha concluso Taddei - siamo sicuri di poter uscire presto da questo momento difficile delle nostre aziende di produzione di alluminio e manufatti prefabbricati»
Le azienda del gruppo Edimo interessate dalla cassa integrazione ordinaria sono la Edimo Holding, la Edimo Prefabbricati, la Edimo Spa e la Dava.
Non faranno ricorso alla cassa integrazione, invece, la Editecna e la Taddei costruzioni Spa, ammiraglia del gruppo che fa capo alla famiglia Taddei, che gode di un buon stato di salute alla luce di importanti commesse sia in Italia sia all’estero.