INTERNET

Atenei e Trasparenza: sito web Università L’Aquila tra i migliori d’Italia

La D’Annunzio la peggiore tra le abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3332

Atenei e Trasparenza: sito web Università L’Aquila tra i migliori d’Italia




ABRUZZO. Il sito web dell’Università degli Studi dell’Aquila risulta ai primi posti della classifica stilata nell’ambito dell’iniziativa, promossa dal Ministero per l’innovazione e la semplificazione amministrativa.
L’obiettivo è il miglioramento continuo della qualità delle informazioni on-line e dei servizi digitali offerti dai siti web istituzionali consentendo alle Pubbliche Amministrazioni e ai cittadini di utilizzare uno strumento di analisi e di monitoraggio.
Su un totale di 66 Atenei censiti a livello nazionale, il sito web dell’Ateneo dell’Aquila raggiunge attualmente il 4° posto nella “Bussola della Trasparenza”.
In particolare, rispondendo ai principi delle Linee Guida per i siti web delle pubbliche amministrazioni (soddisfatti 31 indicatori su 42), il portale dell’Università degli Studi dell’Aquila consente agli utenti di raggiungere facilmente informazioni di vario tipo da quelle amministrative come ad esempio l’organizzazione della struttura amministrativa a quelle a carattere più specificatamente economiche-gestionali quali i dati sulla gestione economico-finanziaria, i dati relativi ad incarichi e consulenze ovvero i curricula e le indennità di coloro che rivestono incarichi di indirizzo politico-amministrativo.
Al secondo posto tra le abruzzesi c’è il sito dell’Università di Teramo che si piazza al 14° posto nazionale: soddisfa solo 17 indicatori su 42. Ultimo posto in regione, per il portale della D’Annunzio di Chieti –Pescara: 26° posto in classifica (a pari merito con il politecnico di Bari, l'Orientale di Napoli, l'Università di Trento, quella di Urbino, la Iuav di Venezia) in quanto soddisfa solo 4 indicatori su 42.
Soddisfazione a L’Aquila: «il risultato premia dunque gli sforzi fatti dall’Ateneo per migliorare costantemente il proprio sito web istituzionale nel segno di un costante aggiornamento e miglioramento della quantità e qualità dei punti di accesso alle informazioni e in termini di modalità di gestione, per dare pratica attuazione all’esigenza di trasparenza dell’azione amministrativa fortemente avvertita dai cittadini».
Per la cronaca i primi tre posti sono occupati da Università di Milano Bicocca (40/42), università degli studi di Sassari (38/42), Università Politecnica delle Marche (35/42)