SISMA

Terremoto tra Lazio e Abruzzo: magnitudo 4.8

Non si conoscono al momento danni a cose o persone

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5353

Terremoto tra Lazio e Abruzzo: magnitudo 4.8


ABRUZZO. Una scossa di terremoto di 4.8 di magnitudo è stata avvertita distintamente tra Roma e Chieti in una vasta zona che è arrivata fino a Napoli. Secondo le prime informazioni l'epicentro sarebbe individuato tra Roma, Latina e Isola del Liri.

La scossa è stata registrata dall'Ingv alle 22.16 con epicentro nei monti Simbruini. 

La scossa è stata avvertita distintamente in tutto l'Abruzzo ed in alcuni centri la gente è scesa in strada molte le segnalazioni dei nostri lettori sulla nostra pagina Facebook.
Nei piani alti di Chieti i palazzi si sono mossi ed i lampadari hanno oscillato per diversi secondi. Segnalazioni anche dal Sulmona e L'Aquila dove diversi lettori hanno segnalato di essersi spaventati.
Ad Avezzano la gente è scesa in strada. Avvertita anche a Vasto e Pescar dove però si è avvertito solo un lieve tremore e molti non se ne sono accorti.

Abruzzo, Campania, Lazio e Molise. La scossa è stata avvertita chiaramente dalla popolazione. Le varie protezioni civili locali sono state allertate in particolar modo a Sulmona, Avezzano e Popoli. Paura anche nell'isernino. A Isernia città, molto spavento ma i vigili del fuoco hanno ricevuto parecchie telefonate dai comuni dell'alto Molise che confinano con il Lazio quali Colli al Volturno e Castel San Vincenzo.
Secondo il 118 di Pescasseroli, centro nevralgico del Parco Nazionale dell'Abruzzo, Lazio e Molise, la terra ha tremato in maniera netta, e anche a Pescasseroli tutto il paese è sceso in strada.
Con il passare dei minuti si segnalano i primi danni nella zona di Sora.
A Isola del Liri è stata disposta la chiusura dei locali pubblici. Molti cittadini sono scesi in strada.
Segnalati problemi alle linee telefoniche a causa delle numerose chiamate nella zona epicentrale.
Verifiche in corso nei centri prossimi all'epicentro.
In un'ora e mezzo sono state registrate 3 repliche non superiori a 2.3 di magnitudo.