INVISIBILI

Trasparenza. Montesilvano «sul sito non vengono pubblicati atti»

Interrogazione dei consiglieri Musa e De Martinis in tema di trasparenza

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2057

Trasparenza. Montesilvano «sul sito non vengono pubblicati atti»
MONTESILVANO. I consiglieri comunali Manola Musa e Ottavio De Martinis denunciano oggi la «reiterata violazione degli obblighi di legge da parte dell'amministrazione comunale».


Che cosa accade? «In spregio alle vigenti disposizioni», denunciano i due, «non rende conoscibili, attraverso il sito istituzionale, le informazioni pubbliche afferenti ogni aspetto dell’organizzazione».
Lo scrivono in una interrogazione presentata nella quale si evidenzia che mancherebbero atti pubblicati circa la gestione delle risorse pubbliche.
I consiglieri hanno evidenziato la mancanza sul sito dei curricula e retribuzioni dei dirigenti, con specifica evidenza sulle componenti variabili della retribuzione e sulle componenti legate alla retribuzione di risultato; dei curriculum e retribuzione del segretario generale, con specifica evidenza sulle componenti variabili della retribuzione e sulle componenti legate alla retribuzione di risultato; dei curricula dei titolari di posizioni organizzative; dei curricula, retribuzioni, compensi ed indennità di coloro che rivestono incarichi di indirizzo politico amministrativo e dei relativi uffici di supporto, ivi compresi, a titolo esemplificativo, i vertici politici delle amministrazioni, i capi di gabinetto e gli appartenenti agli uffici di staff e di diretta collaborazione nei ministeri.
Tra le altre mancanze evidenziate ci sono anche i tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale o l’ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati e l’ammontare dei premi effettivamente distribuiti.
La sezione sugli incarichi e le consulenze, gratuite e non, è vuota.
I consiglieri evidenziano poi tutta una serie di carenze in merito ai dati informativi sull’organizzazione, la performance e i procedimenti in atto.
«Nonostante le numerose leggi in materia e le connesse sanzioni previste», dicono i consiglieri, «la giunta montesilvanese resta sorda ai dettati in materia di pubblicazione sul sito web istituzionale delle informazioni concernenti ogni aspetto dell'organizzazione. Nulla si sa sui fondi assegnati alle associazioni, gli incarichi conferiti, il personale “di fiducia” assunto, l’andamento dei servizi pubblici locali, i risultati dell'attività di misurazione e valutazione dell’attività gestionale svolta, e modalità di spesa dei fondi in favore del personale comunale, i curricula dei dirigenti, le retribuzioni, i tassi di assenza e di presenza del personale».
I consiglieri Musa e De Martinis, infine, trovano strano che «Di Mattia, che si autoproclama uomo del rinnovamento e della trasparenza amministrativa, che in campagna elettorale si impegnava addirittura a mettere sul web le sedute della sua giunta comunale, impegno disatteso, non si preoccupi di rispettare le basilari norme sulla trasparenza imposte dalla normativa vigente».