PIANO REGOLATORE

Prg Atri, Tar respinge ricorso dell’opposizione

Continua iter in Consiglio comunale

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1785

cOMUNE DI aTRI

Atri

ATRI. Adesso la strada sembra tutta in discesa e l’iter riprenderà.

Mercoledì il Tar Abruzzo ha discusso il ricorso ai Piani Urbanistici, adottati dal Consiglio Comunale di Atri il 24 agosto scorso, presentato dall'Udc e da tre consiglieri comunali d’opposizione, Paolo Basilico, Paolo Lupinetti, Gabriella Liberatore, Giuseppe Forcella e Domenico Pelusi.
Stamattina il Tribunale amministrativo ha respinto l'istanza di sospensiva richiesta. Per cui l'iter amministrativo dei Piani prosegue verso l'approvazione definitiva.
«Si tratta di una decisione che ci aspettavamo – spiega il sindaco Gabriele Astolfi – considerando che le presunte irregolarità amministrative messe in rilievo da una parte dell’opposizione a nostro avviso non esistono. D’altra parte l’intero percorso amministrativo lo abbiamo fatto controllare da esperti e avvocati”, prima della seduta consigliare per l'adozione».

I piani, quindi, riprendono la loro strada verso l’approvazione definitiva. Nelle prossime settimane, infatti, verranno analizzate le osservazioni presentate dai cittadini e poi si procederà all’approvazione definitiva.
«La mia soddisfazione – spiega invece l’assessore ai Piani Domenico Felicione – deriva dal fatto che in questo modo si evita alla cittadinanza un blocco immotivato. Se infatti il Tar avesse concesso la sospensiva tutto si sarebbe fermato e tantissime aspettative sarebbero state deluse. Per non parlare delle numerose situazioni legate ai tributi che costringono tanti cittadini a versare delle somme altissime per aree solo sulla carta edificabili».