NATALE PESCARA

Capodanno Pescara, concerto in stile "austriaco" a mezzogiorno

L’amministrazione comunale sceglie di puntare tutto sui concerti.

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

4075

porcaro

L'assessore Porcaro


Due i momenti più importanti, annunciati ieri mattina: un concerto-omaggio dell’amministrazione comunale di Pescara ai propri dipendenti e alla città per il Natale 2012, (giovedì 20 dicembre nella Sala consiliare del Comune), e poi un Concerto di Capodanno che, per la prima volta in assoluto, si svolgerà a mezzogiorno di domenica 30 dicembre per salutare con le note di Strauss l’anno che se ne va e l’arrivo del 2013.
Ad aprire il cartellone giovedì prossimo, 20 dicembre, sarà il ‘Coro delle Nove’ del maestro Zappone per un’esibizione prevista nella Sala Consiliare del Comune di Pescara a partire dalle 11.30: 25 gli elementi del Coro presenti con i quali ripercorreremo il tradizionale repertorio natalizio, quindi spiritual e gospel in cui coinvolgeremo il pubblico in Sala.
E’ un concerto voluto dal sindaco Albore Mascia per porgere gli auguri di Natale ai dipendenti del Comune, ma un evento aperto anche alla città.
Sabato 22 dicembre, presso l’Auditorium del Conservatorio Musicale ‘D’Annunzio’, a partire dalle 21.30, sarà di scena lo spettacolo teatrale ‘InCanto di Natale’, «tratto – ha spiegato l’attore Milo Vallone – da ‘Canto di Natale’ di Dickens adattato per il teatro con un salto nel cinema».
Ci sarà anche un matinée per le scuole, alle 11.30. Domenica 30 dicembre sarà la volta del Concerto di Capodanno, proposto in un orario insolito, a mezzogiorno, «come in tutte le grandi tradizioni del Nord Europa – ha sottolineato il maestro De Angelis -. Sul palcoscenico del Teatro Massimo avremo l’Orchestra Sinfonica di Sofia, composta da 50 elementi».
Nella prima parte del concerto verranno eseguiti brani di alcune delle più celebri opere di autori italiani, con Pietro Mascagni, Giuseppe Verdi e Gioacchino Rossini. Nella seconda parte si proseguirà sotto l’insegna della più pregiata tradizione del concerto di Capodanno con la famiglia Strauss, concerto ovviamente gratuito.
Lo spettacolo poi riprenderà nel giorno dell’Epifania, il 6 gennaio con le ‘Antiche Favole Abruzzesi’ presso il Museo delle Genti d’Abruzzo, dalle 16 alle 20: 7 attori porteranno in scena le letture teatrali itineranti di antiche fiabe rielaborate e riscritte in chiave pedagogica. Il 12 gennaio, sempre presso l’Auditorium del Conservatorio Musicale ‘D’Annunzio’ ci sarà una prima parte dei ‘Vientovivo in Concerto’ e una seconda parte ‘da una Sevillana’ a cura dell’Associazione culturale Mediterranea. La conclusione sarà affidata il 16 gennaio 2013 al ‘Michele Di Toro & Friends’, a partire dalle 21.30, presso il Teatro Flaiano, «per uno spettacolo di respiro internazionale che vedrà la presenza del controbassista russo Yuri Goleubov e con il jazzista Alessandro Quarta».

IL CONCERTO DI MEZZANOTTE CI SARA’
Dal Comune di Pescara fanno sapere che quello presentato non è il cartellone esaustivo degli eventi natalizi ma che nei prossimi giorni verranno annunciati ulteriori appuntamenti, compreso quello fissato per il 31 dicembre in piazza.