FESTE IN CRISI

Pescara, Natale senza luci e senza eventi

Ancora nessuna indicazione su cosà accadrà l’ultima sera dell’anno

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1417

Pescara, Natale senza luci e senza eventi

PESCARA. Il Natale quest’anno è all’insegna del risparmio per il Comune di Pescara.

E’ tornata la pista di pattinaggio in Piazza salotto (presente già nel 2010 ma non nel 2011) ma l’amministrazione pubblica ha deciso di fare a meno delle luci natalizie.
Una scelta che non è piaciuta a tutti ma che il governo Mascia ha ritenuto indispensabile in un periodo economicamente delicato. Si è preferito  garantire gli investimenti sul sociale ma comunque non si è azzerato completamente il fondo per le luminarie e infatti il Comune ‘offrirà’ la fornitura di energia elettrica a tutte le attività che, riunite in Consorzio, decideranno comunque di autofinanziarsi l’installazione delle luci natalizie.
Anche sugli eventi il cartellone di quest’anno è più risicato del precedente. Non si sa al momento se e quanto si sia tagliato sui costi ma il numero di iniziative è sicuramente sceso. Nel cartellone presentato nei giorni scorsi, inoltre, nessun annuncio per quello che avverrà a Capodanno o alla Befana.
Per quest’anno il Comune ha previsto in totale cinque eventi contro i nove dell’anno scorso: due si sono già conclusi.
Il primo ‘Musicando in via Venezia’ si è tenuto sabato con l’esibizione di tre band musicali, I Settenote, The Gang Bross Experiment e i Cakes and Ale. Domenica è stata la volta della Amaseno Harmony Orchestra di 63 elementi (di Frosinone), una delle più importanti marching band al mondo. Restano un altro paio di ‘eventi’, questa settimana. Il 22 sarà allestita una tensostruttura nel rione Rancitelli, a partire dalle 10 nello slargo posto tra via Sangro e via Trigno, e all’interno della struttura si svolgeranno eventi di teatro, dibattiti, musica e solidarietà. Sabato 22 dicembre ci sarà l’Orchestra dell’Associazione Culturale Zampogne d’Abruzzo in via Firenze e lungo tutta l’isola pedonale. Ci saranno anche la band musicale dei Babbo Natale e  maestri di tango che coinvolgeranno il pubblico nelle proprie esibizioni. Infine il 23 dicembre, lo spettacolo inizierà dalla mattina con Babbo Natale che arriva dal cielo, sulla spiaggia antistante lo Stadio del Mare con l’Asd Paracadutismo, e la Maratona Unicef rinviata causa maltempo e che partirà alle 10.30 da piazza Salotto.
L’anno scorso il Comune scelse i comici televisivi per intrattenere i pescaresi in giro per le vie della città, organizzò eventi anche per il 30 dicembre, il 31 sera (per quest’anno non ci sono ancora indicazioni), 1, 6 e 8 gennaio.