UNIVERSITA'

Trasporto studenti aquilani, nuovo bando di gara per risolvere i problemi

Incombenze di natura tecnica passano all’Adsu

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1036

AUTOBUS INTERNO

L’AQUILA. Con delibera approvata dalla Giunta Regionale si avvia a soluzione la problematica del trasporto gratuito per gli studenti universitari che frequentano le lezioni presso l'Università dell'Aquila.
Su proposta del presidente della Regione, Gianni Chiodi, la Giunta ha deliberato di affidare all' Adsu dell'Aquila le incombenze di natura tecnica, evidenziando la possibilità che la stessa Adsu, nelle more della necessaria gara effettuata nei termini di legge, valuti di prorogare agli stessi noleggiatori che hanno già reso il servizio di trasporto gratuito per gli studenti negli anni precedenti ovvero procedere al rimborso delle spese sostenute per il trasferimento da e per la sede dell'Università.
Le procedure di gara per l'affidamento definitivo dovranno comunque essere avviate contemporaneamente. L'obiettivo assicurato è quello di consentire la riattivazione immediata dei benefici anche per l'anno accademico in corso, nonostante il decreto del presidente del Consiglio dei Ministri che ha rifinanziato il servizio sia divenuto operativo solo da qualche giorno.
«Ora l'Adsu dell'Aquila - ha detto il presidente Gianni Chiodi - dovrà valutare celermente, ma comunque nell'ambito della tempistica obbligatoria prevista dalla legge, se prorogare i vecchi contratti o procedere al rimborso delle spese sostenute. Nel frattempo dovrà avviare le procedure previste per bandire la gara. Ciò è il massimo che la Regione Abruzzo ha potuto fare, data la formulazione del Dpcm che ha previsto che la stessa Regione debba assicurare i servizi di mobilità agli studenti universitari iscritti all'anno accademico 2012-2013 con 'contratto di noleggio mediante procedura ad evidenza pubblica'»