RAPINE

Commerciante rapinato a Pescara. Terzo colpo in pochi giorni

La settimana scorsa presi di mira due distributori di benzina

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1587

Commerciante rapinato a Pescara. Terzo colpo in pochi giorni

PESCARA. Un uomo armato di coltello ha compiuto nella tarda serata di ieri una rapina all'interno del centro 'Globo' di viale Bovio a Pescara.
Erano passate da poco le 23.40 quando un commerciante del centro commerciale, mentre si trovava davanti alla cassa continua della banca interna, è stato bloccato alle spalle da un uomo.
Attimi di panico quando l’uomo, sotto la minaccia di un coltello, gli ha intimato di consegnargli i soldi, oltre 5.600 euro, contenuti in una busta.
Il commerciante terrorizzato, non ha opposto resistenza, consegnando il denaro. Il rapinatore è poi fuggito con un complice, dileguandosi probabilmente a bordo di uno scooter. Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Pescara. Quella di ieri è stata la terza rapina in tre giorni: nel fine settimana in due distributori del pescarese erano state compiute altre due rapine da parte di malviventi armati di pistola e coltello.
Una delle due era avvenuta sulla Ss16 all'altezza dell'uscita per Spoltore, in direzione sud, al distributore Ip. Hanno agito due persone con una Lancia Y vecchia. Uno dei due e' sceso dall'auto, si e' avvicinato all'addetto e si e' fatto consegnare sotto la minaccia di una pistola, puntata alle gambe, circa 200 o 300 euro. Aveva un passamontagna. Poi i due sono fuggiti. Poco dopo sono scattate le ricerche dei carabinieri, coordinati dal capitano Claudio Scarponi. Il giorno prima un altro colpo era stato messa a segno in un distributore di Villa Raspa.
Il bottino della rapina, consumata con un taglierino, e' stato di mille euro. L'auto usata dai malviventi era stata rubata la notte precedente nella zona dei colli di Pescara, proprio con l'obiettivo di usarla a scopi malavitosi.