NOMINE E INCARICHI

Segreteria Mascia, il sindaco ha scelto (ancora) Giuliano Grossi

14 gli aspiranti a quel posto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4115

Giuliano Grossi

Giuliano Grossi

PESCARA. Dopo l’analisi dei 14 curricula arrivati in Comune il sindaco Luigi Albore Mascia ha scelto.

Giuliano Grossi è il nuovo coordinatore degli uffici di staff del sindaco. O meglio, continuerà ad esserlo dal momento che già lavorava fianco a fianco con il primo cittadino. Ma se prima il suo impegno era a costo zero per le casse comunali dell’amministrazione, adesso l’incarico ha un costo.
E se prima era stato scelto «esclusivamente in virtù di amicizia, stima e testimonianza di qualche capacità ed esperienza che il primo cittadino ha avuto la bontà di riconoscermi» (parole di Grossi) adesso è stato scelto tra 14 candidati che puntavano tutti a ricoprire quell’incarico.
Il sindaco ha studiato i curricula e ha preso la decisione, ricaduta proprio su Grossi. Operazione lecita e regolare che alimenta però perplessità sulla opportunità e stile del metodo utilizzato, una selezione pubblica, che poi ha portato alla vittoria di un interno al partito, già chiaramente preferito. Lo stesso partito (Pdl) che aveva nominato Grossi difensore Civico. Poi è arrivato il Consiglio di Stato a rimuoverlo perchè la sua nomina è stata ritenuta non regolare. 
Il nuovo incarico, come detto, questa volta avrà un costo per l’Ente: iniziato il 12 novembre (ma il documento è stato messo sull’albo pretorio on line solo oggi) continuerà fino al 31 dicembre. L’importo totale? 3.840 euro più Iva «ed altri eventuali oneri di legge, da liquidarsi dietro presentazione di fattura».
Non si esclude (a questo punto pare ovvio) «l’eventuale rinnovo fino alla scadenza del mandato del sindaco». Di cosa si occuperà Grossi? Sarà il «coordinatore degli uffici di staff del sindaco nei rapporti con la direzione generale, segreteria generale, settore gabinetto del sindaco e sovrintendenza del protocollo cerimoniale». Agli altri 13 non resta che ritentare.
a.l.



COMUNE PESCARA Incarico Grossi