SVENDITA

Alloggi popolari Montesilvano, all’asta il palazzo di via Lazio

In totale 59 alloggi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1864

Alloggi popolari Montesilvano, all’asta il palazzo di via Lazio

MONTESILVANA. L’amministrazione comunale di Pescara ha ufficialmente messo in vendita gli alloggi popolari di sua proprietà situati in via Lazio 61 a Montesilvano.
Si tratta di 59 alloggi complessivi, di superfici che vanno dai 39 ai 69 metri quadrati, che l’ amministrazione ha difficoltà a gestire trovandosi fuori comune. Così si è deciso di mettere all’asta l’intero blocco. Le offerte andranno presentate entro il prossimo 11 dicembre, partendo da un prezzo base pari a 2milioni 835mila euro; la somma ricavata dalla vendita verrà ovviamente reinvestita in nuove edificazioni popolari o, in alternativa, nella manutenzione dell’esistente, prevedendo anche la sistemazione delle famiglie aventi diritto che oggi vivono in quegli alloggi e che non si trovano in condizione di occupazione abusiva o morosità.
Complessivamente si tratta di 59 appartamenti di cui 29 alloggi di 45,70 metri quadrati; 2 alloggi di 68,60 metri quadrati; 2 alloggi di 66 metri quadrati; 10 alloggi di 39,40 metri quadrati; 8 alloggi di 69,20 metri quadrati; e 8 alloggi di 66,67 metri quadrati. Il prezzo a base d’asta è pari a 2milioni 835mila metri quadrati e le domande dovranno pervenire entro le ore 13 del prossimo 11 dicembre, indirizzate al Settore Gestione Patrimonio Immobiliare e Impiantistica sportiva del Comune, in piazza Italia.
Il ricavato della vendita verrà reinvestito nelle politiche abitative, ossia negli interventi inerenti nuove costruzioni popolari o nella manutenzione dell’esistente”.
«L’operazione di vendita – ha ricordato l’assessore Seccia – è stata approvata anche dal Consiglio comunale e va nella direzione di eliminare dal nostro patrimonio comunale tutto ciò che non è funzionale all’attività dell’Ente e piuttosto è superfluo, peraltro riducendo anche la situazione debitoria del Comune. Attualmente dei 59 alloggi 42 sono ancora occupati, ma non tutti gli inquilini hanno attualmente diritto a una nuova sistemazione in quanto per alcuni ci sono delle pendenze di morosità. Ovviamente coloro che hanno diritto, una volta venduto il fabbricato, verranno sistemati in altri alloggi del Comune di Pescara, mentre per i morosi, se vorranno restare in un alloggio popolare, dovranno aderire a un piano di rientro per saldare il proprio debito. Intanto le buste contenenti le offerte verranno aperte il prossimo 13 dicembre».