SANGUE SULLE STRADE

Incidenti stradali, donna uccisa da un tir a Montesilvano

Sotto choc il figlio, ricoverato in ospedale

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

4856

Incidenti stradali, donna uccisa da un tir a Montesilvano
MONTESILVANO. E’ morta a causa del violentissimo impatto.

Tragico incidente stradale questa mattina a Montesilvano. Una donna di 70 anni, Maria Teresa Di Francesco stava attraversando la strada insieme a suo figlio. I due si trovavano su corso Umberto, nei pressi di Espansione Uno.
All’improvviso è arrivato un auto articolato che ha preso in pieno la donna. La donna è finita sull’asfalto, senza vita. I soccorsi sono arrivati subito sul posto ma per Di Francesco non c’è stato nulla da fare. Illeso ma sotto choc il figlio della donna che ha assistito all’incidente. Dopo l’investimento ha accusato un malore ed è stato trasportato in ospedale a Pescara per accertamenti. Sconvolto anche l’autista del tir, un uomo pescarese di 45 anni. Avrebbe detto di non aver visto la donna. Sul posto sono giunti anche carabinieri e polizia stradale per i rilievi del caso. La circolazione ha subito qualche rallentamento.

GIUBBINO AGGANCIATO AL MEZZO PESANTE
Stando alla ricostruzione dei carabinieri di Montesilvano, la donna, vedova e pensionata, stava attraversando la strada quando è stata investita dall'autoarticolato condotto da M.C., di Montesilvano, che si spostava in direzione Montesilvano Pescara, poco prima del semaforo di via Adige.
La donna è rimasta agganciata con il giubbino al mezzo pesante e il corpo è stato trascinato sotto l'autoarticolato per alcuni metri. Per lei non c'è stato scampo, è morta a seguito dello schiacciamento. E' possibile, per i carabinieri, che la donna non si sia accorta in tempo dell'autoarticolato, considerato che è rimasta agganciata non all'estremità del mezzo pesante ma a metà, e non si esclude che fosse parzialmente girata ma su questi aspetti la ricostruzione non è ancora definitiva. Il figlio aveva già attraversato la strada. Il conducente èstato sottoposto a test alcolemico, risultato pari a zero. La salma è stata trasportata in obitorio ed è già stata riconsegnata ai familiari.