SICUREZZA IN CITTA'

Via delle Caserme, battesimo del fuoco per la nuova centrale operativa dei vigili

Mascia: «esperimento riuscito»

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1500

Distaccamento vigili urbani
PESCARA. Sabato sera c’è stato il battesimo del fuoco per il nuovo distaccamento della Polizia municipale in via delle Caserme.

Tre agenti che, coordinati dal maggiore Giorgio Mancinelli, hanno operato all’interno degli uffici dalle 21 sino alle 4 di domenica mattina, dividendosi tra il controllo delle 9 telecamere attraverso il monitor esistente nella sede, e il pattugliamento a piedi con le altre Forze dell’Ordine.
«L’esperimento è riuscito», ha detto con soddisfazione il sindaco Luigi Albore Mascia, «e gli stessi operatori hanno espresso soddisfazione per quella presenza che ha incrementato la percezione di sicurezza».
Nella serata di sabato non si sono registrati disservizi né incidenti di alcun genere. «Ovviamente», ha assicurato il primo cittadino, «nel periodo natalizio, ormai imminente, la struttura operativa sarà ulteriormente potenziata e le aperture aumenteranno, perché il nostro obiettivo è che tale distaccamento diventi un punto di riferimento per il territorio e un deterrente, in cui possibilmente replicare il presidio interforze».
La la piccola ‘Centrale Operativa’, è distribuita su tre locali, all’interno del Museo delle Genti d’Abruzzo per garantire un controllo capillare e continuo sulla cosiddetta ‘movida’.
Tanti i passanti e anche gli imprenditori che, incuriositi da quella nuova realtà, hanno sbirciato all’interno, chiedendo informazioni agli stessi agenti. «Da tre anni a questa parte», ha detto ancora Mascia, «molto è stato fatto per restituire vivibilità e sicurezza a Pescara Vecchia.
Oggi il centro storico è controllato da 64 telecamere, di cui 9 del Comune di Pescara, 55 installate dai titolari dei locali che due anni fa hanno accolto l’appello dell’amministrazione comunale.
Da due anni su Pescara vecchia opera ogni giovedì, venerdì e sabato sera un gruppo Interforze che effettua posti di blocco per la guida in stato d’ebbrezza e per la sorveglianza del sito, un gruppo che è operativo ogni sera dalle 23 sino alle 7 del mattino successivo.