L'INCHIESTA

Calcio: «false fidejussioni» polizia nella sede del Chieti

Inchiesta della procura di Firenze

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1933

Calcio: «false fidejussioni» polizia nella sede del Chieti
CHIETI.  L’indagine partita a seguito di una denuncia.

Acquisizioni di documenti sono stati eseguite nei giorni scorsi dalla squadra mobile di Firenze presso le sedi di alcune società di calcio di Prima e Seconda divisione della Lega Pro.
Secondo quanto riportato dall’agenzia Ansa nell’inchiesta, coordinata dalla procura di Firenze, c’è anche la società del Chieti oltre a  Como, Casale Monferrato Calcio, Treviso, Avellino e Bellaria. Al momento non ci sarebbero indagati.
Le società sono ritenute responsabili di aver presentato false fidejussioni alla Lega Calcio. L’inchiesta è coordinata dal pm fiorentino Sandro Cutrignelli, ed è partita a seguito di una denuncia querela presentata dal rappresentante legale della Lega Calcio in questura a Firenze.
I presidenti della società coinvolte sono stati sentiti dagli inquirenti per chiarire la loro posizione e identificare i responsabili dell'emissione delle false polizze fidejussorie.
Sempre in base a quanto appreso, accertamenti sono in corso per stabilire l'eventuale coinvolgimento di altre società calcistiche.