FARA SAN MARTINO

In fiamme tre tir del pastificio De Cecco

Carabinieri: «non abbiamo trovato inneschi»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3389

stabilimento de cecco fara san martino

LANCIANO. La dinamica non è ancora chiara e gli inquirenti non si sbilanciano.
I carabinieri della compagnia di Lanciano stanno indagando su un incendio divampato sabato notte nell'area esterna al piazzale del pastificio De Cecco, a Fara S. Martino.
Le fiamme hanno coinvolto 3 autoarticolati, uno vuoto, gli altri già carichi di pasta e crusca pronti per trasportare la merce nei punti vendita. L’incendio potrebbe essere scoppiato accidentalmente da uno dei veicoli per poi coinvolgere anche gli altri mezzi parcheggiati nelle vicinanze.
Al momento i carabinieri indagano a tutto raggio e preferiscono non commentare né smentire se si sia trattato di atto doloso o le fiamme si siano sprigionate accidentalmente per un corto circuito su uno dei mezzi pesanti.
Quello che è certo è che i tre tir erano affiancati. Altri due automezzi, sempre di padroncini privati, sono stati immediatamente spostati riportando danni lievi. I vigili del fuoco di Casoli, Chieti e Lanciano hanno lavorato dalle 22.30 di sabato sera, ora dell'incendio, fino alle 4. 30 di domenica mattina. «Stiamo indagando», dice il capitano Massimo Capobianco. «Per ora non sono stati trovati particolari inneschi che fanno ipotizzare principalmente il dolo».