VIABILITA'

Pescara ancora blindata, sabato arriva la Juventus

Le squadre scenderanno in campo alle 20.45

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2255

Stadio Adriatico

Stadio Adriatico Cornacchia

PESCARA. Porta Nuova blindata sabato prossimo per la partita del Pescara contro la Juve.

Le prime chiusure al traffico scatteranno già sabato, alle 16, per l’incontro di calcio che si giocherà alle 20.45. Saranno circa 50 gli agenti di Polizia municipale e 30 i volontari della Protezione civile, che gestiranno il controllo dei varchi e il presidio delle transenne, e quindi Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, prevedendo un consistente apporto da altre città.
Alle 13 di oggi scatterà l’installazione dei betafence sul lato sud di viale Pepe, la corsia di marcia monti-mare nel tratto compreso tra via Marconi e via D’Avalos.
Sabato, invece, scatteranno gli interventi più incisivi: già dalle 16 partirà il divieto di transito, sosta e fermata nella ‘zona rossa’, ossia in via Pepe, su entrambi i lati, da via Marconi a via D’Avalos; in via Marconi, parcheggio antistante il circolo tennis, entrambi i lati, da via Pepe a via Elettra; in via Elettra, su entrambi i lati di marcia, da via Marconi a via Riccitelli; e infine in via D’Avalos, da via Pepe sino a via della Pineta, quindi molti cittadini si sveglieranno già all’interno dell’isola pedonale.
«Ai cittadini», ha spiegato l’assessore Berardino Fiorilli, «rinnoviamo l’appello a prestare massima attenzione alla segnaletica che è già stata sistemata al fine di evitare l’eventuale rimozione dei veicoli».
Alle 17, sempre di sabato – ha proseguito l’assessore Fiorilli -, quindi circa tre ore e mezzo prima prima dell’incontro, che inizierà alle 20.45, scatteranno i divieti della ‘zona cuscinetto’ ossia la chiusura al traffico dell’isola più ampia, compresa all’interno del perimetro costituito da via Mazzarino, via Tibullo, viale Pindaro, via della Bonifica, via Nazionale Adriatica sud, viale Primo Vere, lungomare Cristoforo Colombo, viale Pepe (tra il lungomare e via D’Avalos), e la stessa via D’Avalos.
Le strade che costituiscono il perimetro, come via D’Avalos e via Mazzarino, restano transitabili sempre e da tutti gli automobilisti, dunque anche gli esercizi pubblici saranno assolutamente raggiungibili; le aree all’interno, resteranno accessibili ai residenti, che dovranno esibire il libretto di circolazione, e agli autorizzati dalla Pescara Calcio, muniti di accreditamento.
Le transenne con i vigili saranno poste come sempre ai varchi individuati all’incrocio tra via Mazzarino e via Marconi, via Benedetto Croce, via Valignani, via Chiarini, via Carabba; all’incrocio di via Corradino D’Ascanio con via Marconi, via Croce, via Valignani, via Chiarini e via Carabba; all’incrocio tra via Tibullo e piazza San Luigi; agli incroci tra via Marconi e via Tommaso da Celano, e tra via Marconi e via Scipione l’Africano; agli incroci tra viale Pindaro e viale della Pineta, e tra via Pindaro e via Marconi; e poi all’incrocio tra via Palizzi e via Luisa D’Annunzio e l’Aurum; e all’incrocio tra via Scarfoglio e via Luisa D’Annunzio.
«Quei varchi – ha ribadito l’assessore Fiorilli – saranno invalicabili per chi non è residente in una di tali strade o non sarà provvisto del pass della Pescara Calcio e domenica i controlli saranno rigorosissimi». Chiuse al traffico dunque ai non residenti via Croce, via Carabba, via Valignani, o anche via della Pineta, via Luisa D’Annunzio e via Marconi.
All’interno di tale perimetro molto ampio, ossia della ‘zona cuscinetto’, è poi stato individuato dal Gos un perimetro ancora più ristretto, dove sempre a partire dalle 17 di sabato neanche i residenti potranno transitare nè parcheggiare e la sosta sarà riservata ai soli possessori dell’autorizzazione della Pescara Calcio.
Tale perimetro comprende viale Pepe, nel tratto compreso tra via Marconi e via D’Avalos; via D’Avalos, nel tratto compreso tra viale Pepe e la rotatoria Aurum; viale Marconi, nel tratto compreso tra viale Pepe e via Elettra, e via Elettra, nel tratto compreso tra via Marconi e via D’Avalos. Tutte le strade menzionate saranno categoricamente vietate a chiunque, eccetto gli autorizzati dalla società che consegnerà i propri elenchi alla Polizia municipale.

RIMOZIONE DI TUTTI I CASSONETTI
Nel vertice del Gos di oggi, fissato a mezzogiorno, si deciderà sull’eventuale necessità di chiudere al traffico altre strade e sulla chiusura al pubblico della Riserva naturale Dannunziana, «mentre – hanno proseguito gli assessori Fiorilli e Santilli – ci è già stata chiesta la rimozione di tutti i cassonetti dei rifiuti situati nella zona rossa che dunque verranno ripristinati solo a fine partita».
Il comando delle unità operative della Polizia municipale sarà affidato al colonnello Mario Fioretti: quella di sabato, in realtà, non è classificata come una ‘partita a rischio’ per le tifoserie, «ma già sappiamo», ha spiegato Fiorilli, «che a Pescara ci sarà una nutrita tifoseria bianconera che dunque richiederà massima attenzione, dunque anche per questa ragione non sarà praticabile la riapertura al traffico di via Marconi o via della Pineta durante lo svolgimento della partita».