LE RICERCHE

Litiga con i genitori e scappa, introvabile un ragazzino nell’aquilano

Da ieri sera non si hanno notizie

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1234

Litiga con i genitori e scappa, introvabile un ragazzino nell’aquilano

L’AQUILA. A San Demetrio è stata denunciata ieri sera la scomparsa di un quindicenne che si è allontanato da casa senza dare più notizie.
Il giovane si sarebbe allontanato dopo una discussione con i genitori. Dopo che gli adulti hanno scoperto una bravata del minore sarebbe nata una accesa discussione. Niente di irrimediabile ma il ragazzo si è allontanato dall’abitazione e di lui si sono perse le tracce.
 Ricerche in corso da parte di Carabinieri, Protezione civile, volontari della Croce Rossa Italiana e Vigili del Fuoco anche nella Marsica e nella Valle Peligna. Le ricerche si sono concentrate in particolare nella zona intorno al lago Sinizzo, appena fuori dall'abitato di San Demetrio. Ma i soccorritori si sono spostati anche sulle montagne circostanti. Ad operare ci sono anche alcuni elicotteri.
Alle ricerche del minore scomparso stanno partecipando anche il papa' carabiniere, dipendente presso la stazione dell'Arma dell'Aquila, e la mamma. I due sono molto preoccupati.
 Il litigio a quanto pare sarebbe stato generato da una bravata del ragazzino che, dopo i rimproveri, e' uscito di casa