INCOMPIUTE

Golf Chieti abbandonato. Nessuna decisione sul futuro dell’impianto

Goffredo D’Aurelio è il nuovo presidente del Consiglio d'amministrazione

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2129

GOLF
CHIETI. Goffredo D’Aurelio è il nuovo presidente del consiglio d’amministrazione dell’adriatico Golf Club spa di Brecciarola.

Lo ha deciso l’assemblea dei soci riunitasi in seduta straordinaria il 7 ottobre a Lanciano, all’Hotel Excelsior.
Oltre al rinnovo del consiglio, nessuna decisione è stata presa in merito al futuro del campo da Golf, da tempo in stato di abbandono e preda di atti vandalici.
Il nuovo presidente, Goffredo D'Aurelio, è titolare dell’azienda fornitrice di materiali da costruzioni Epica, di Chieti-Pescara e tempo fa ha fatto un esposto alle autorità competenti denunciando il degrado in cui versa il centro sportivo, chiedendosi perché gli amministratori dell'Adriatico Golf Club non abbiano saputo conservare e magari potenziare l'impianto.
All’assemblea, indetta dal presidente uscente, Mario Ciccocioppo, hanno partecipato 38 soci in rappresentanza di 230 azioni. Il bilancio relativo allìesercizio 2011 non è stato approvato (124 i no, 99 i sì e 7 gli astenuti); mentre la maggioranza ha proceduto al rinnovo del consiglio d’amministrazione che risulta composto da 7 soci: Goffredo D’Aurelio, Rocco Caramanico, Giulio Trevisan, Gianfranco Angiolelli,  Augusto Febbo,  Fabrizio Marconi e  Luigi Marcozzi.
Toccherà proprio al nuovo organismo avviare le iniziative necessarie per rilanciare la struttura sportiva.
Ecco che cosa era previsto all'ordine del giorno dell’assemblea: il Bilancio e la relazione sulla gestione relativa all’esercizio sociale chiuso al 31 dicembre 2011, la relazione del collegio sindacale, le perdite d’esercizio e quelle pregresse, l’ aumento del capitale sociale fino a 5.000.000,00 di euro scindibile con diritto di opzione dei soci.