VIOLENZA PRIVATA

Stalking, aggredisce l’ex moglie, uomo in manette

Aveva il divieto di avvicinarsi alla donna

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2469

Stalking, aggredisce l’ex moglie, uomo in manette
PESCARA. Questa mattina i Carabinieri di Pescara hanno arrestato un uomo con l’accusa di stalking.

G.B., residente a Montesilvano, si era separato dalla moglie nel 2010: per mesi, hanno riferito gli inquirenti, ha posto in essere nei suoi confronti condotte persecutorie, consistite in pedinamenti, invio di sms di minaccia e percosse.
A seguito della denuncia della vittima, e della successiva segnalazione all’autorità giudiziaria, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari nel mese di maggio.
Successivamente gli è stata applicata quella, meno afflittiva, del divieto di avvicinamento alla parte lesa.
Riacquistata la libertà, nonostante le restrizioni imposte, G.B. ha ricominciato a tenere condotte lesive nei confronti della consorte, con continue telefonate, invio di sms ingiuriosi e il danneggiamento dell’auto nuova. L’escalation ha avuto il suo culmine quando lo stalker si
è presentato a casa della vittima aggredendola verbalmente e tentando di colpirla al volto.
A questo punto la donna, stanca e intimorita per quanto accaduto, ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri che, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, hanno sottoposto nuovamente l’uomo agli arresti domiciliari.