FURTO SVENTATO

Ladri scoperti dai carabinieri, abbandonano auto e fuggono a piedi

Ancora nessuna traccia dei malviventi

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1438

Massimiliano Di Pietro

Massimiliano Di Pietro

PESCARA. Un'auto rubata su cui viaggiavano dei ladri è stata abbandonata la notte scorsa a Penne, in contrada Costacomacchia.

Erano circa le 3 quando i carabinieri, coordinati dal capitano Massimiliano Di Pietro, hanno intercettato la Ford Fiesta. Gli occupanti del mezzo sono fuggiti e le ricerche non hanno avuto fino a questo momento alcun esito. Alla vista dei militari il conducente si è fermato e l'auto è stata lasciata in mezzo alla strada.
L’autovettura, dall’immediato controllo nella banca dati delle forze di polizia, è risultata rubata il 28 settembre scorso a Montecosaro (Macerata). Al suo interno sono stati rinvenuti numerosi strumenti da scasso tra i quali due grossi piedi di porco rinforzati con tubi in acciaio, verosimilmente utilizzati per la forzatura dei congegni di apertura di casseforti.
L’autovettura, sulla quale sono in corso accertamenti e rilievi scientifici, e gli strumenti da scasso, sono stati sottoposti a sequestro. La prontezza dell’equipaggio dei carabinieri ha certamente permesso di sventare un nuovo colpo che il gruppo stava per mettere a segno presumibilmente in strutture commerciali o abitazioni dotate di cassaforte.