IL VIDEO

Furto alla concessionaria, il video del ladro smascherato finisce su Facebook

La bici è stata recuperata un’ora dopo

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

6497

Un fotogramma del video

Un fotogramma del video

PESCARA. Viale Marconi, lunedì scorso, ore 19.05: fuori è ancora giorno.

Davanti alla concessionaria Trivellone Motors, al civico 195, c’è una lunga distesa di scooter in bella mostra per essere venduti. Vicino ad un albero, lontana dai motorini, c’è una bicicletta bianca, anche quella in vendita.
Un ragazzo, tuta marrone, passeggia insieme ad un altro uomo. Guarda la bici e comincia a parlottare, senza fermarsi. Sembra che abbia messo gli occhi sul mezzo a pedali. Uno sguardo rapido nel negozio, per vedere chi c’è in cassa e via, i due spariscono dal raggio di ripresa della telecamera.
Ma l’impianto di videosorveglianza riprenderà nuovamente l’uomo con pantaloncini e maglietta smanicata 70 secondi dopo. Sguardo rapido nel negozio, camminata lenta e si avvicina nuovamente alla bici bianca. Con un colpo di piede toglie il cavalletto, sposta indietro la bici fino a quando non si blocca perché c’è il blocca ruota ed è costretto a sollevarla di peso e fargli fare un giro di 180 gradi. Poi via, in meno di 40 secondo il furto è compiuto.
Il video, in cui non è stato coperto il volto del ladro, è stato pubblicato sulla pagina Facebook della concessionaria di moto. Il proprietario racconta di essersi accorto del furto solo alle 20, poco prima della chiusura del negozio. «Mi sono messo in cerca andando in alcune "zone particolari", alle 20,15 sono andato dietro alla stazione e l’ho trovato che stava mangiando alla Caritas, ha tentato di scappare, ma non ha calcolato che ero in moto ed incazzato nero».
Su Facebook sono molti quelli che l’hanno ripreso e fatto girare ed è diventato così un piccolo tormentone con decine di commenti.