RITROVAMENTO

Trovato sulla spiaggia il cadavere della turista polacca scomparsa

Lunedì i familiari avevano dato l'allarme. La Morte forse per un malore

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

3101

Trovato sulla spiaggia il cadavere della turista polacca scomparsa
PINETO. E' stata trovata ieri pomeriggio senza vita la donna scomparsa. Ora sarà l'autopsia, prevista per oggi, a dare conferme sulle cause della morte di una 78enne polacca residente in Belgio e da alcuni giorni in vacanza in Abruzzo.

Il cui corpo è stato rinvenuto su una spiaggia di Scerne di Pineto. La donna, B.S., lo scorso 10 settembre aveva fatto perdere le sue tracce dopo essere uscita per una passeggiata. A denunciarne la scomparsa erano state la figlia ed una conoscente, che ieri hanno effettuato il riconoscimento della salma.
E' stato il mare in burrasca, ieri pomeriggio, mentre soccorritori e forze dell'ordine erano impegnati a far fronte all'emergenza maltempo, a restituire il cadavere della donna. Da una prima ispezione cadaverica, sul corpo non ci sarebbero segni di violenza e, a detta degli investigatori, è presumibile che all'origine del decesso ci sia un incidente o un malore avvertito dalla 78enne mentre faceva il bagno.
La donna, di origini polacche ma da anni residente in Belgio, era in vacanza a Scerne di Pineto, dove aveva da poco acquistato una casa. Delle indagini si sono occupati gli uomini della Capitaneria di porto di Giulianova, agli ordini del Tenente di Vascello Sandro Pezzuto.