PERSECUZIONI

Chieti, denunciato per stalking, «non può avvicinarsi alla ex»

Il racconto della donna: «mi pedinava per tornare con me»

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2090

Chieti, denunciato per stalking, «non può avvicinarsi alla ex»
CHIETI. Un uomo di 31 anni di Chieti, L.E. le iniziali del nome, e' stato denunciato per stalking dalla squadra mobile della questura di Chieti.

Il provvedimento è scattato a seguito della denuncia per atti persecutori presentata lo scorso 18 agosto da parte di una giovane.
All'uomo è stata notificata la misura cautelare del divieto di avvicinarsi all'abitazione della donna, ai luoghi frequentati dalla stessa per ragioni di lavoro e di comunicare, attraverso qualsiasi mezzo, con la parte offesa. La vittima, anch'essa residente a Chieti, ha denunciato l'uomo, con il quale in precedenza aveva avuto una relazione sentimentale. E’ stata lei a raccontare agli inquirenti che lui l'avrebbe ripetutamente pedinata, appostandosi nei pressi dell'abitazione e del luogo di lavoro, importunandola per strada con scenate e comunque con l'insistente richiesta di riallacciare la ormai interrotta relazione.
La donna ha denunciato anche l’insistenza di telefonate e sms sia in ore diurne che notturne. Tale condotta avrebbe cagionato alla parte offesa un «perdurante stato di ansia e di giustificato timore per la propria incolumità fisica». La misura cautelare è stata disposta dal gip del Tribunale di Chieti Antonella Redaelli, a seguito della richiesta della Procura della Repubblica.