AVEZZANO

Castello inidoneo, la Pinacoteca si sposta al Teatro dei Marsi

«Condizioni choc», ha denunciato Di Micco

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

787

Castello inidoneo, la Pinacoteca si sposta al Teatro dei Marsi
AVEZZANO. Pinacoteca in balia degli eventi meteorologici al Castello Orsini Colonna.

L'amministrazione Di Pangrazio avvia le macchine per salvaguardare il ricco patrimonio culturale trasferendolo al Teatro dei Marsi. Il progetto, che ha già ricevuto l'assenso della Sovrintendenza alle Belle Arti, è stato messo in cantiere dopo una visita choc del consigliere comunale, Rocco Di Micco, nei locali alti del vecchio maniero dove, racconta l'amministratore, «oltre alla temperatura africana (era l'inizio di agosto) erano ben visibili le tracce lasciate dalle infiltrazioni di acqua sul
pavimento, sul soffitto e su qualche opera in esposizione».
Nel castello sono custoditi, per non dire ammassati, decine di dipinti, sculture e libri di grande valore lasciati in balia degli agenti meteorologici dalla precedente amministrazione: per tali motivi il consigliere comunale ha portato la questione all'attenzione del sindaco Giovanni Di Pangrazio che si è subito attivato per ottenere l'autorizzazione al trasferimento del patrimonio culturale in locali idonei nel fiore all'occhiello della cultura cittadina, il Teatro comunale.
«Ci sembra il luogo ideale», spiega il primo cittadino, «poiché ospita manifestazioni di alto livello, quindi puntiamo a farne una culla dell'arte, mettendo in rete la “cultura” in un luogo facilmente accessibile che si presta per essere visitato dalle scuole». Qui le giovani leve potranno “respirare” la magia dell'arte e, attraverso la conoscenza di quel patrimonio, conoscere la storia del territorio.
«Ora si attende il pass ufficiale della Sovrintendenza», spiega l'assessore alla cultura Eliseo Palmieri, «per disporre lo spostamento di libri, sculture e dipinti negli spazi del Teatro dei Marsi. La messa in sicurezza di quel ricco patrimonio culturale della città, sarà festeggiata con un evento di carattere culturale».