NUOVO ANNO SCOLASTICO

Scuole. A L’Aquila si organizzano i trasporti, a Pescara lavori negli istituti

A Montesilvano primo anno per il neo liceo D’Ascanio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1048

Il nuovo liceo D'Ascanio

Il nuovo liceo D'Ascanio

PESCARA. Le scuole abruzzesi si preparano a riaprire i battenti.

Dopo le esperienze positive dello scorso anno, anche per l'avvio di questo anno scolastico la Provincia dell'Aquila è impegnata ad organizzare, con la collaborazione di docenti ed alunni, un rientro a scuola che arrechi i minori disagi possibili. Le sedi alternative sono ancora necessarie in vista del completamento dei cantieri in corso; peraltro, il presidente Antonio Del Corvo, dopo l'analisi riportata dal il Sole 24 Ore sugli ingenti investimenti per la messa in sicurezza delle scuole, sottolinea di aver realizzato concretamente le
opere a totale utilizzo dei fondi Cipe.
In vista della prima campanella, a Pescara l'assessorato all'Edilizia scolastica e alla pubblica istruzione, guidato dal vice presidente Fabrizio Rapposelli, ha promosso degli interventi di manutenzione ordinaria in diversi istituti, sia all'interno che all'esterno delle strutture.
Impianti termici, videosorveglianza e antintrusione, riparazioni, tinteggiature, lavori nei laboratori, infissi, tombini e caditoie, servizi igienici, verde, rifacimento tratti fognari, linee del gas sono solo alcuni degli aspetti di cui ci si è occupati nella pausa estiva. Nel dettaglio le scuole interessate sono state Galilei, Alberghiero De Cecco, Manthoné, Misticoni, Michetti, Acerbo, Da Vinci, Marconi – spiegano il presidente Guerino Testa e Rapposelli.
«Complessivamente – dice nel dettaglio l'assessore - nel 2012 abbiamo destinato 250 mila euro alla manutenzione ordinaria ma a questa somma si aggiungono i fondi per la manutenzione straordinaria che abbiamo previsto per alcune scuole. Oltre ai due milioni e 900 mila euro per il completamento del De Cecco con la realizzazione dei laboratori (il bando da due milioni 840 mila euro è scaduto ieri), il Bilancio prevede 420mila euro per i lavori di consolidamento del convitto dell'istituto di Villa Reia di Cepagatti, 400 mila euro per il Volta, 170 mila euro per il Da Vinci e 150 mila euro per il Bellisario Misticoni. In progetto anche il rifacimento della pavimentazione del Mario De Fiori di Penne e all'Aterno Manthoné». Complessivamente, sul fronte dell’edilizia scolastica, la somma in Bilancio supera i 4 milioni di euro, e questa attenzione e – dice Rapposelli – «è diventata per noi un fatto ordinario».


IL NUOVO LICEO DI MONTESILVANO
Un capitolo a parte è quello relativo al nuovo liceo di Montesilvano realizzato dalla Provincia e intitolato a Corradino D'Ascanio, «un liceo di serie A» – prosegue l’assessore - dove sono in corso in questi giorni gli interventi di rifinitura, da ultimare per l'avvio dell'anno scolastico.
Proprio nei giorni scorsi l’assessore di Montesilvano Feliciano D’Ignazio ha chiesto alla Provincia di Pescara il ripristino, con i caratteri dell’urgenza, del canale di scolo adiacente il liceo dove ieri si è registrato un allagamento.