CAMORRA E APPALTI

San Giovanni Teatino, dopo 8 mesi di stop ripartono i lavori alla nuova piazza

Lo spazio progettato da Mario Botta

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1988

Visita delle autorità nel cantiere

Visita delle autorità nel cantiere

SAN GIOVANNI TEATINO. Sono ripresi questa mattina, dopo uno stop lungo quasi otto mesi, i lavori di realizzazione della nuova piazza San Rocco, disegnata dall’arch. Mario Botta.

Il riavvio è stato possibile dopo una lunga diatriba giudiziaria intrapresa dalla società “The World”, vincitrice dell’appalto, ma segnalata a gennaio come a rischio di infiltrazione camorristica da una informativa della Prefettura di Caserta. A norma del “protocollo sulla legalità”, siglato nel 2009 dal Comune e grazie ad una precisa clausola contrattuale, l’amministrazione ha risolto il contratto con l’aggiudicataria.
La normativa sugli appalti pubblici prevede lo scorrimento della graduatoria e la verifica dei requisiti delle società classificatesi subito dopo: a seguito della verifica della mancanza dei requisiti della seconda classificata, la “Sicop srl” di Vinchiaturo (Campobasso), terza in graduatoria, si è aggiudicata l’appalto.
I lavori dovrebbero protrarsi per circa 90 giorni, trascorsi i quali si potrà finalmente inaugurare l’opera.
«Siamo soddisfatti – ha dichiarato il sindaco, Luciano Marinucci – del riavvio dei lavori, che sono ripartiti dopo che la settimana scorsa abbiamo fatto una verifica sul progetto insieme all’arch. Mario Botta, che è stato sul cantiere per controllare lo stato dell’arte e confermare che la progettazione rimane quella originaria, senza alcuna modifica. Entro tre mesi finalmente avremo la nostra piazza, quella che segna il cuore del paese: la tratteremo come un salotto, così come è accaduto per piazza Municipio, con panchine, alberi e servizi per la cittadinanza. Quanto ai parcheggi, che prima erano presenti su piazza San Rocco, che ora diventerà totalmente pedonabile, l’amministrazione ha già provveduto, con un piano scattato già da un mese, a reperire circa 200 posti auto all’interno del centro cittadino, soddisfacendo tutte le esigenze di posteggio»