Montesilvano, passa il bilancio… di Cordoma

Con molti mesi di ritardo arriva il sì

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1802

Montesilvano, passa il bilancio… di Cordoma
MONTESILVANO. E’ stato approvato ieri il bilancio di previsione 2012 con sedici voti favorevoli e sette contrari.

La maggioranza Di Mattia ha dovuto dunque sbrigare una pratica che il vecchio governo Cordoma non era riuscito a portare a compimento. Adesso, archiviata questa incombenza, si può andare avanti.
«Quello che abbiamo approvato», ha commentato l’assessore al Bilancio Vincenzo Fidanza, «è un atto obbligatorio che la vecchia amministrazione non era riuscita ad approvare. Oggi, proprio perché sono già passati otto mesi del 2012, è uno strumento che ha perso gran parte del suo valore strategico, ma che comunque contiene, grazie ad un incessante ed assiduo lavoro, una importante indicazione politica della nostra giunta: il contenimento delle politiche tariffarie».
Si è riusciti, infatti, a mantenere fermi per tutto il 2012 tutte le imposte ed i tributi comunali, comprese le aliquote Imu.
L’intenzione del governo Di Mattia è quella di ridurre al minimo eventuali ritocchi delle tariffe anche per il 2013, applicando una spending review «reale e concreta, nell’ottica dell’efficientamento dei servizi». Ci riuscirà?
«Ci siamo messi già al lavoro», conferma l’assessore Fidanza, «per la redazione del bilancio di previsione 2013 che contiamo di portare in Consiglio a fine dicembre. Questo provvedimento rappresenterà il vero strumento delle scelte programmatiche di questa amministrazione, che si pone il prioritario obiettivo di ridurre al minimo eventuali aumenti delle politiche tariffarie per i cittadini. Metteremo in campo tutte le misure e le scelte per trovare risorse ed evitare di chiedere ai cittadini insopportabili contributi».