RELIGIONE & EDILIZIA

Ecco la nuova chiesa a Montesilvano con mille posti a sedere

Domenica la posa della prima pietra

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

4975

Come sarà

Come sarà

MONTESILVANO. Domenica prossima alle ore 19.00 verrà posta la prima pietra dall’arcivescovo Metropolita di Pescara-Penne Tommaso Valentinetti per la costruzione della nuova chiesa e centro pastorale di san Giovanni Apostolo.

I lavori inizieranno nel prossimo mese di settembre. La nuova Chiesa sarà realizzata all’incrocio tra via Portogallo e via Strasburgo, su un lotto di terreno ceduto gratuitamente dalla società D’Andrea & D’Andrea al Comune di Montesilvano, il quale poi lo ha concesso alla Parrocchia che ne aveva fatto richiesta, nel rispetto delle previsioni del P.R.G. vigente. La nuova Chiesa sarà a pianta centrale con una capienza di quasi mille fedeli per la liturgia eucaristica; sono state previste anche una Cappella feriale con ingresso laterale, la sacrestia e gli uffici parrocchiali, la casa canonica, una biblioteca ed un centro di assistenza ai bisognosi; l’’imponente campanile consentirà una visibilità adeguata in un raggio molto esteso del territorio circostante, in una perimetrazione parrocchiale che conterà oltre 10.000 abitanti.
In adiacenza alla nuova Chiesa sarà costruito un centro pastorale di due piani, dotato di un salone parrocchiale per 350-400 persone, diverse sale per incontri, spazi per l’associazionismo spontaneo.


Il complesso edilizio si caratterizza con un linguaggio architettonico di forte valore simbolico, grazie all’uso sapiente dei materiali ed alle caratteristiche costruttive innovative; sarà in grado di assicurare un elevato grado di sostenibilità ed una buona efficienza energetica: grazie agli accorgimenti adottati nel sistema edificio-impianti e nell’adozione di fonti rinnovabili di energia previsti in progetto, il complesso edilizio sarà dotato della “classe energetica A”. Il progetto è stato elaborato dallo studio dell’architetto Franco Feliciani di Pescara, che si è avvalso della consulenza dell’architetto Mattia Del Prete di Roma, del supporto della Proima s.r.l. di Montesilvano per gli impianti e dell’ingegnere Marco Pasqualini per i dimensionamenti strutturali. Le opere sono state appaltate all’Impresa Di Prospero Giacomo s.r.l. di Pescara.

Per il momento infatti sarà avviato solo un “primo lotto” di lavori, che dovendosi sostenere sulla contribuzione volontaria e sullo spirito d’iniziativa della Parrocchia, assicurerà a breve la realizzazione di un primo corpo edilizio ad ovest con il piano seminterrato, il salone parrocchiale ed i locali superiori allo stesso.
Per il completamento dell’opera sarà necessario un investimento di oltre 4 milioni di Euro, per i quali è stata prevista la richiesta di finanziamento della C.E.I. (Conferenza Episcopale Italiana). Il nuovo Centro Parrocchiale di San Giovanni Apostolo andrà ad insediarsi all’interno di un’area in forte espansione residenziale e dotata di servizi e aree verdi. Si candida quindi a diventare il maggiore polo spirituale e sociale dell’intera area foranea, anche per il ragguardevole bacino residenziale che andrà a servire.