ARRESTO

Spaccio, rapina e minacce, nuovo arresto a Fontanelle

Stamattina sono scattate le manette

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1430

Spaccio, rapina e minacce, nuovo arresto a Fontanelle
PESCARA. Questa mattina il quartiere Fontanelle si è svegliato nuovamente con le sirene delle volanti della Mobile.

Nuovo arresto in via Caduti per Servizio, una delle strade più difficili dell’intera città che da mesi vive tra atti di vandalismo, piccola criminalità e blitz delle forze dell’ordine. I residenti onesti sono stanchi di subire ma le continue operazioni di polizia forniscono una ventata di ottimismo e speranza.
Questa mattina è finito in manette per opera della squadra Mobile Mirko Galdo, 31 anni.
La polizia gli ha notificato un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pescara. Galdo vive al civico 25 di via Caduti per Servizio, proprio dove alcuni giorni fa un anziano è stato preso a botte ed è finito in ospedale per aver detto ad un pregiudicato della zona di non sfrecciare a tutta velocità con il motorino e di far attenzione ai bambini.
L’arresto di oggi è arrivato dal momento che il giovane deve espiare una pena di 4anni, 10 mesi e 27 giorni di reclusione per cumulo pena inerenti ai reati di spaccio, rapina, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato nella locale Casa Circondariale.
Esprime grossa soddisfazione l’associazione Codici. «Il pregiudicato negli ultimi anni tra le altre cose si era reso piu' volte responsabile di comportamenti aggressivi nei confronti di attivisti di ‘Insieme per Fontanelle’», racconta Domenico Pettinari. «Un plauso alla squadra Mobile e al suo dirigente Pierfrancesco Muriana per le azioni a tutela della legalità nel quartiere fontanelle».