L'INCIDENTE

Incidenti lavoro: uomo morto folgorato a Montesilvano

Decesso sul colpo per la vittima

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2011

Incidenti lavoro: uomo morto folgorato a Montesilvano
MONTESILVANO. Ha toccato una linea elettrica da 20 mila volt ed è morto sul colpo.

Non ha avuto nemmeno il tempo di accorgersi quello che stava accadendo e quando i medici sono arrivati a soccorrerlo hanno potuto solo constatarne il decesso.
Un uomo di 65 anni, Giuliano Piscella, originario di Atri, ma residente a Montesilvano, è morto folgorato da una scarica elettrica mentre stava effettuando alcuni lavori nella sua abitazione, in via Vivaldi, nella cittadina adriatica. Secondo le prime informazioni, l'uomo, si trovava su un mezzo mobile, il cosiddetto ragno, che dispone di un cestello. A quel punto avrebbe urtato involontariamente i cavi dell'alta tensione e sarebbe rimasto folgorato da una scarica elettrica. Inutili i soccorsi dei medici del 118. Sul posto anche i Vigili del Fuoco e la Polizia.