ARRESTO

Prostutuzione, abruzzese arrestato ad Adria

Dopo giorn i appostamenti sono scattate le manette

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2763

Prostutuzione, abruzzese arrestato ad Adria
ROVIGO. Nuovo arresto nell’ambito dell’inchiesta che nei giorni scorsi ha portato alla chiusura del night il Colosseo.
Con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento, induzione e favoreggiamento alla prostituzione, e violazione della legge in materia di Immigrazione, i carabinieri di Adria hanno arrestato Walter Santangelo di 48 anni.
L'uomo, abruzzese ma da alcuni mesi residenti ad Ariano Polesine (Rovigo), già noto alle Forze dell'Ordine, è stato catturato dai militari dopo giorni di appostamenti su disposizione del Tribunale di Pescara.
L'indagine che ha visto coinvolto il Santangelo, che in passato aveva lavorato per un lungo periodo in un night del basso polesine, è stata portata a termine dai Carabinieri della compagnia di Popoli. Oltre al 48enne erano state arrestate martedì scorso altre quattro persone. L'operazione, ha permesso di scardinare un pericoloso gruppo criminale legato al mondo dei night club. Martedì scorso http://www.primadanoi.it/news/528067/Sfruttamento-prostituzione-4-arresti-Sequestrato-night-a-Popoli.html , era stato infatti sottoposto a sequestro preventivo il night "Colosseo" di Popoli, dove, secondo gli inquirenti, avveniva l'adescamento dei clienti che, successivamente avevano rapporti sessuali con le ragazze sfruttate.
Le indagini dei carabinieri, coordinati dal capitano Pasquale Del Giudice, hanno preso spunto dalla denuncia di una lituana che avrebbe subito un tentativo di violenza sessuale da Ovidio Cafarelli, per cui lavorava al Colosseo. L'uomo avrebbe chiesto un rapporto a tre con un cliente, e di fronte alle rimostranze della straniera l'avrebbe seguita in bagno e picchiata selvaggiamente con un gruccia per abiti. La donna si e' confidata con i carabinieri che l'hanno soccorsa, ha sporto denuncia e riferito cosa accadeva nel locale.