SICUREZZA IN CITTA'

Sicurezza, a Pescara parte il turno notturno dei vigili urbani

Santilli: «scatta il piano estivo»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2276

Sicurezza, a Pescara parte il turno notturno dei vigili urbani
PESCARA. Agenti della Polizia municipale in servizio sino all’una di notte a partire da oggi.

E’ quanto concordato nel corso degli ultimi incontri tra l’amministrazione comunale e le parti sindacali attivando le ore di lavoro straordinario. Tale procedura andrà avanti per circa 4 settimane, poi, con l’arrivo anche dei vigili urbani a tempo determinato, 10 o 15 unità, scatterà il progetto di produttività che ci permetterà di estendere il lavoro degli agenti sino alle 3 tutte le sere in caso di necessità. «Scatta dunque il ‘Piano Estate’ anche sul fronte della sicurezza che permetterà di assicurare massima tutela al territorio con l’arrivo della bella stagione e l’inizio degli eventi serali che stanno già cominciando ad animare la nostra riviera, oltre che il centro storico», ha annunciato l’assessore alla Polizia municipale Gianni Santilli ufficializzando il provvedimento.
«Pescara – ha sottolineato l’assessore Santilli – è una città di mare e con un turismo che si sviluppa soprattutto nella bella stagione, anche se stiamo lavorando da tre anni, anche con gli operatori del mare, per destagionalizzare le presenze, rafforzando, ad esempio, il calendario degli eventi nel periodo autunnale e primaverile. Ma la stagione estiva resta quella clou di tutto l’anno, quando le presenze sul territorio di triplicano o quadruplicano registrando, specie nelle ore notturne, migliaia di ragazzi che in modo naturale si riversano sul nostro litorale imponendo un potenziamento delle misure di controllo e sicurezza a tutela dei fruitori del territorio. Controlli che devono riguardare sicuramente il rispetto del codice della strada, ma anche il settore antiabusivismo, per contrastare l’eventuale presenza di ambulanti non autorizzati sulla riviera e sulla spiaggia, senza dimenticare i servizi quotidiani che comunque vedono impegnati i nostri agenti anche nelle periferie, come in via Caduti per Servizio, e che certo non possono essere soppressi o distolti per l’estate, quando l’attenzione dev’essere ovunque massima. A questo punto con le parti sindacali abbiamo deciso di attivare il lavoro straordinario: a partire da domani, lunedì 25 giugno, gli agenti che effettueranno l’ultimo turno serale di servizio, dalle 16 alle 22, prorogheranno l’orario di lavoro sino all’1 di notte. Dunque anche il Comando di via del Circuito sarà pienamente operativo e risponderà ai cittadini sino all’una, rappresentando un valido supporto anche alle altre Forze dell’Ordine potendo in qualche modo assorbire, ad esempio, i servizi di rilevamento degli incidenti, ma soprattutto assicurando il pattugliamento serrato della riviera e del centro storico. Non basta: tale attività, ossia l’orario di servizio sino all’una, andrà avanti per circa 4 settimane. Nel frattempo dovrebbero arrivare a Pescara le unità di Polizia municipale che assumeremo per il periodo estivo, 10 o 15 unità, e con il loro arrivo, che ci permetterà di calibrare le ferie e i riposi dei nostri agenti, scatterà anche il Progetto di Produttività per i nostri vigili urbani, con l’allungamento dell’orario di lavoro sino alle 3 di notte. Attività che ovviamente esulano dai turni notturni che già oggi vengono effettuati in ausilio alle altre forze dell’ordine sino alle 4 o anche le 7 del mattino presso il centro storico e il centro cittadino. Il nostro obiettivo – ha aggiunto l’assessore Santilli – è quello di garantire un’estate serena a bagnanti, turisti, e pescaresi predisponendo la massima copertura della città sul fronte della sicurezza».