FOGGIANI PICCHIATI

Vasto violenta, rissa fuori discoteca: 4 arresti

I due foggiani finiti in ospedale

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2910

VASTO. Prima sono volate parole grosse poi è scattata anche l’offensiva fisica.

Quattro giovani sono stati arrestati ieri mattina dai carabinieri di Vasto all'esterno di una discoteca con l'accusa di rissa aggravata, lesioni e danneggiamento. La serata del gruppetto di vastesi era cominciata in maniera tranquilla ma si è conclusa dopo diverse ore un una cella del carcere di Torre Sinello.
Le manette sono scattate ai polsi di Michele Trovato, 29 anni pregiudicato, Andrea Ciccotosto, 20 disoccupato, Gianluca Saturno, 22 operaio e Andrea Di Biase, 20 disoccupato.

I quattro, secondo la ricostruzione degli inquirenti, dopo aver iniziato all'interno del locale una discussione per futili motivi con due foggiani di 23 e 25 anni li hanno aspettati all'uscita per regolare i conti. Prima sono volate parole grosse poi è scattato il blitz contro i pugliesi che si sono ritrovati in minoranza numerica a dover schivare i colpi.
La rissa ha avuto inizio verso le quattro del mattino, per riportare la calma sono dovute intervenire diverse pattuglie dei carabinieri e anche una volante del locale Commissariato. I due pugliesi sono stati medicati al pronto soccorso dell'ospedale 'San Pio da Pietrelcina' di Vasto con ferite giudicate guaribili dai sanitari in una decina di giorni. Danni sono stati riportati alla Fiat Bravo di proprietà di uno dei due foggiani. I quattro vastesi si trovano richiusi nel carcere di Torre Sinello. Per loro si profilano accuse pesanti.