L'ESPOSTO

Atri, bimbi delle materne lasciati a piedi. Parte l’esposto

Il servizio di trasporto scolastico è stato interrotto il 9 giugno

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2615

Atri, bimbi delle materne lasciati a piedi. Parte l’esposto
ATRI. Ancora nove giorni senza scuolabus.

I bimbi della scuola materna di Atri dovranno fare a meno del servizio di trasporto scolastico fino al 30 giugno ( fine dell’anno scolastico). Tutto questo perché dal 9 giugno (fine dell’anno per i ragazzi delle elementari che si servono dello stesso trasporto) il Comune ha deciso di interrompere il servizio.
Ieri, il segretario comunale de La Destra Atri, Roberto Marchione ha presentato un esposto per verificare se l’Ente abbia agito nel rispetto delle regole.
L’interruzione sarebbe avvenuta senza alcuna comunicazione da parte del Comune (neppure sull’albo pretorio online) nei confronti dei genitori che si sono trovati davanti al fatto compiuto e che continuano a pagare il servizio fino alla fine dell’anno scolastico.
Eppure, secondo Marchione, nell’affidamento della gestione del servizio di trasporto scolastico da parte del Comune di Atri è previsto espressamente che il servizio debba durare fino all’ultimo giorno dell’anno scolastico come determinato dal calendario ufficiale della competente Autorità Scolastica.
A questo disagio si aggiungono i silenzi dell’assessore alle Politiche Sociali Giammarco Marcone che, dice, Marchione, «non ha risposto alle domande rivoltegli». Secondo il segretario de La Destra il servizio è stato interrotto per poter organizzare il trasporto della colonia marina estiva che però è partita dal 18 giugno e solo un terzo dei bimbi della colonia fruisce del servizio.

Nel bando di affidamento del servizio scuolabus inoltre era previsto che la società aggiudicataria avrebbe dovuto provvedere sia al trasporto scolastico che alla colonia marina, oltre che ad altre manifestazioni, e quindi tutto doveva essere garantito.
«Non potevano essere utilizzati gli altri pulmini per effettuare il trasporto scolastico?», ha chiesto Marchione, «ci si rende conto che è stato sospeso il trasporto scolastico per i bambini della scuola dell’infanzia per effettuare il trasporto della colonia a cui questi stessi bambini non possono partecipare per limiti di età ? Chi ha il preso materialmente la decisione di interrompere il servizio?»