IL FATTO

Perdonanza L’Aquila e bando lampo, Cialente: «è un equivoco»

«I soldi sono pochi, associazioni partecipano per solidarietà»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3417

Perdonanza L’Aquila e bando lampo, Cialente: «è un equivoco»
L’AQUILA. Polemiche a non finire si sono scatenate nei giorni scorsi a causa di un bando lampo per la Perdonanza.

Sul sito internet istituzionale del Comune è stato pubblicato un avviso che rimanda al sito istituzionale della Perdonanza Celestiniana che in due righe informa che le associazioni culturali potevano presentate delle proposte al gabinetto del Sindaco entro e non oltre lunedì 18 giugno.
Appena due giorni utili e di mezzo vi sono sabato e domenica. Decisamente troppo poco tempo a disposizione, soprattutto per chi aveva appreso solo con l’uscita dell’avviso di questa opportunità. Ma adesso il sindaco Massimo Cialente chiarisce e parla di «equivoco».
«Vorrei fare una precisazione, necessaria mio avviso alla luce della coda delle polemiche sul bando Perdonanza», scrive sulla sua pagina di Facebook. «Ribadito che si è trattato solo di una svista ed equivoco, e che lo stesso bando non era ultimativo, voglio sottolineare che non vi sono fondi da distribuire».

Il sindaco spiega, infatti, che il Comune, che ha fondi limitati, si fa carico solo delle spese "tecniche" , vale a dire palco e service. «Le associazioni ed istituzioni culturali aquilane partecipano alla Perdonanza come atto di solidarietà alla città», aggiunge. «Anche il grande concerto di chiusura del 29 agosto avrà queste connotazioni, come avvenuto per Fiorella Mannoia. I fondi per la Perdonanza sono pochi. Nonostante ciò, grazie al lavoro generoso e gratuito, del comitato Perdonanza, le ultime 5 edizioni della nostra amministrazioni sono state molto belle, spiritualmente e culturalmente validissime, ed hanno visto la chiusura ed approvazione dei bilanci il mese successivo alla fine della manifestazione. Ecco perchè ribadisco che le polemiche sono una tempesta in un bicchier d'acqua. Inoltre, per domani, organizzata da tempo, e' prevista una riunione dell'assessore alla cultura Pezzopane con le associazioni ed istituzioni culturali proprio per organizzare al meglio la Perdonanza 2012».
Polemica archiviata?