BILANCIO

San Giovanni Teatino, 15 milioni di euro di lavori previsti per il 2012

Impianti sportivi d’avanguardia, viabilità e inizio della ciclopedonale

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1350

 San Giovanni Teatino, 15 milioni di euro di lavori previsti per il 2012
SAN GIOVANNI TEATINO. Ammontano a poco meno di 15 milioni di euro i lavori che sono previsti nell’annualità 2012 del Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

Il documento è stato approvato con 11 voti a favore e 5 astensioni (dei due gruppi di minoranza).
Tra le opere previste per il 2012 ci sono, oltre alla realizzazione del campo in erba sintetica all’interno della Cittadella dello sport, il cui appalto è partito qualche giorno fa, la previsione di un moderno Palazzetto dello Sport, per il quale è previsto un project financing di 3,5 milioni di euro, la costruzione di una club house e degli spogliatoi per i campi di rugby e calcio con 550 mila euro, i primi lavori sul riacquisito campo sportivo di via Quasimodo, per un ammontare di 250 mila euro.
La sistemazione dei due cimiteri verrà finanziata con un totale di 400 mila euro, saranno stanziate somme per migliorare i parchi e il verde attrezzato, sarà sopraelevato il centro anziani di via Garibaldi per renderlo più funzionale e capiente per una spesa di 518 mila euro.
Grande attenzione alla viabilità cittadina: saranno spesi 3,6 milioni di euro per la costruzione di nuove rotatorie (via Vicenza e via Cavour), la realizzazione di un nuovo collegamento tra via Salara e via Sinello e tra via Bellini e via Cavour, la sistemazione di molte vie e marciapiedi. Infine, sarà iniziata la realizzazione della viabilità ciclopedonale, che deve essere cofinanziata dalla Regione.
Per le annualità 2013 e 2014 sono state previste opere, rispettivamente, per 14 e 5 milioni di euro.


«Abbiamo compiuto – ha spiegato il sindaco, Luciano Marinucci – uno sforzo importante, pur nelle ristrettezze economiche che il periodo di crisi ci impone, ma crediamo di aver indicato le giuste priorità per l’intero territorio comunale. Non abbiamo trascurato alcun quartiere o alcuna zona, cercando di rispondere sia alle emergenze che si sono presentate sia alla necessità di dare un respiro programmatico ai lavori».
«Sono stato onorato – ha commentato il vicesindaco ed assessore ai Lavori Pubblici, Giorgio Di Clemente – di aver potuto presentare questo primo programma triennale della nostra amministrazione comunale: per questo innanzitutto voglio ringraziare gli uffici del Comune e tutti i collaboratori, oltre che a tutti i componenti della maggioranza per il lavoro di confronto. Abbiamo proposto interventi a 360 gradi rispetto al territorio e ritengo che le linee programmatiche degli interventi rispecchino la nostra idea di sviluppo della città: in particolare, abbiamo confermato l’attenzione allo sport, che è dimensione importante del nostro territorio, ed abbiamo posto le basi per far diventare San Giovanni Teatino una cittadina interamente fruibile con le biciclette, intercettando un finanziamento regionale che dovrà affiancare l’investimento comunale».