FURTO

Rubano in negozio del centro Pescara, fermati sul bus con la refurtiva

I quattro romeni vivevano in un albergo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2038

 Rubano in negozio del centro Pescara, fermati sul bus con la refurtiva
PESCARA. Avrebbero messo a segno un furto in pieno centro, in un negozio di abbigliamento di corso Vittorio Emanuele, a Pescara.

Poi sono fuggiti a bordo di un autobus ma la polizia ha bloccato il pullman e ha fermato i quattro, tutti romeni, arrestandoli. E' accaduto ieri sera.
I quattro, due uomini e due donne, sono riusciti a portare via dall'attività del denaro contante prelevato dal registratore di cassa e vari capi di abbigliamento, anche griffati, e dopo essersi allontanati a piedi sono saliti su un autobus di linea, che ha imboccato Piazza Italia.
Il personale della squadra volante, dopo aver appreso dai testimoni alcuni particolari sulla fuga, hanno fermato l'autobus e fatto scendere i presunti ladri.
Sono Nicoleta Gicuta Dobre, di venti anni, Anisoara Dobre, di 24 anni, Andrei Anghel, di 25 anni, Ionut Stamate, di 27 anni. Nicoleta Dobre è stata trovata in possesso di 115 euro, una tronchesina in metallo utilizzata per il taglio delle placche antitaccheggio e capi di abbigliamento ancora muniti di etichetta e prezzo. Nell'albergo dove il gruppo soggiornava sono stati trovati tre telefoni cellulari nuovi ma nessuno ha saputo indicarne la provenienza.
Oggi verranno tutti processati con rito direttissimo per furto aggravato in concorso. Anisoara Dobre dovrà anche rispondere per il reato di ricettazione, così come Nicoleta, alla quale è stato contestato anche il reato di possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.