IL FATTO

Impianto biomasse Cepagatti, i documenti on line (illegibili)

Documenti di interesse pubblico: tutto sul sito del Comune poi aggiornato

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3398

Impianto biomasse Cepagatti, i documenti on line (illegibili)
CEPAGATTI. Sedici fogli scannerizzati con tutti i dettagli del progetto e messi on line, sul sito del Comune.

Peccato, però, che nemmeno una singola riga di quei fogli, che avrebbero potuto chiarire ai cittadini numeri e particolari sul nuovo impianto alimentato da biomassa, siano leggibili. E’ tutto sfuocato e qua e là si possono intuire solo alcune parole (ma ci vuole uno sforzo visivo non indifferente) che però non aiutano a capire meglio cosa potrà accadere.
Foglio numero uno: si legge che la Provincia di Pescara, dirigente area tecnica, rende noto che il 17 maggio scorso è stata rilasciata una determinazione da parte della Regione alla società Synergas per… non si legge bene cosa. Il Wwf ha scoperto che si tratta di un impianto di produzione di energia elettrica alimentato da biomassa, oli vegetali, della potenza elettrica pari 940 kW, da realizzare nel Comune di Cepagatti in Strada Provinciale Bonifica Vallemare.
Nelle successive pagine è riconoscibile solo lo stemma della Regione Abruzzo per il resto c’è un devastante effetto ottico sfuocato che da fastidio agli occhi.
Possibile che nessuno si sia reso conto che messi così quei documenti erano illegibili? Può darsi che nessuno se ne sia accorto. Ma in questi ultimi giorni nessuno ha sentito nemmeno l’esigenza di avvertire la popolazione di quello che sta per accadere né la questione è approdata in Consiglio comunale.
«Perché la giunta di centrodestra e il sindaco Cola non hanno informato la cittadinanza? Perché hanno ritenuto di non chiedere ulteriore documentazione?», chiedono Walter Rapattoni , segreteria regionale Prc – Circolo Cepagatti, Corrado Di Sante, segretario provinciale Prc e Danilo Sborgia, segretario di Circolo.
«Questa amministrazione si dimostra nuovamente arrogante nei confronti dei tanti cittadini che si sono mobilitati per la difesa del territorio e hanno dimostrato sensibilità nei confronti delle tematiche ambientali e per la tutela della salute. Il territorio è bene comune, è compito del sindaco e dell’amministrazione informare per tempo la cittadinanza».

IL COMUNE: «NESSUN PROBLEMA»
Verso le 18.45 dal Comune di Cepagatti per voce di Pierpaolo Canzano fanno sapere che non ci sono problemi nè con i documenti nè con i link che funionano tutti ed i documenti, «pubblicati già dal 4 giugno, sono tutti perfettamente leggibili».
In effetti dalla home page del sito istituzionale si nota che il primo link tra i documenti è proprio quello che riguarda la procedura amministrativa contestata e cliccando si possono leggere i documenti (anche se la qualità delle fotocopie scansionate rimane non buona).
Si nota però che qualcosa è successo in home page visto che il quarto link tra i documenti è simile al primo ed è quello che è stato inserito quattro giorni fa ma difficile da leggere.
La riprova la si ha curiosando tra le informazioni del link funzionante, la Rete non mente: il documento (quello leggibile) è stato inserito proprio oggi alle 17.45.
E' la prova che qualcosa prima non ha funzionato. Tutto risolto.


* IL NUOVO LINK CON I DOCUMENTI SCARICABILI

* I DETTAGLI DELL'AGGIORNAMENTO ALLE 17.45

I DOCUMENTI ILLEGIBILI

Società Synergas srl Autorizzazione Unica n° 194 del 17.05.2012