OPERE PUBBLICHE

Giulianova, ex Sadam. Via libera al quartiere del futuro

Il sindaco: «si apre così un nuovo capitolo»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1992

Giulianova, ex Sadam. Via libera al quartiere del futuro
GIULIANOVA. La Giunta ha approvato sia il progetto definitivo generale che quello esecutivo della zona ex Sadam.

La Commissione edilizia, riunitasi ieri pomeriggio, ha rilasciato il permesso di costruire riguardante la realizzazione, da parte del privato, degli edifici residenziali e dei negozi previsti nel primo lotto.
«Intanto – dice il sindaco Francesco Mastromauro - va detto che si tratta di negozi cosiddetti di vicinato e non di un nuovo centro commerciale, come qualcuno ha voluto sostenere per creare allarmismo. Ripeto: nessun centro commerciale, peraltro mai previsto, piuttosto negozi e un supermercato, dell'estensione di circa 1.500 metri quadrati, nel pieno rispetto delle previsioni contenute nel Piano commerciale vigente. Con l'approvazione dei due progetti da parte della Giunta, e con il permesso di costruire della Commissione edilizia», prosegue il sindaco, «scattano i due anni entro i quali dovranno essere realizzati la Sala Teatro e gli spazi pubblici al suo servizio, come previsto dalla convenzione stipulata tra il Comune e la società Giulianova Skyline. Insomma, finalmente è stato dato il via libera per la realizzazione del futuro e moderno quartiere nella zona nevralgica del Lido, oltretutto con la riqualificazione, a carico del privato, delle vie Trieste e Sardegna, eliminando così, e definitivamente, quel degrado e quelle brutture che per tanti, troppi anni, hanno fatto velo al decoro ed alla bellezza della nostra città. Si apre dunque – conclude Mastromauro - un nuovo capitolo della Giulianova moderna, finalmente libera dai lacci che l'hanno immobilizzata facendone una mummia».