AMBIENTE

I pediatri decidono: «a Vasto bandiera Verde, mare ideale per i più piccoli»

Tra le incoronate d’Abruzzo anche Roseto e Silvi Marina

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3641

 I pediatri decidono: «a Vasto bandiera Verde, mare ideale per i più piccoli»
VASTO. Che cosa ci hanno trovato i pediatri italiani nel litorale vastese per incoronarla reginetta del mare e delle famiglie con prole? Una spiaggia pulita, un ampio arenile, la presenza di bagnini soccorritori, un mare terso con acqua bassa vicino alla riva ed un fantastico servizio di raccolta differenziata.

La Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale ha così fregiato Vasto della bandiera Verde, un titolo che va alle migliori spiagge italiane per le famiglie con bambini al seguito. In tutto sono 41 le località balneari selezionate e nella nostra regione figurano anche Roseto degli Abruzzi e Silvi Marina.
La selezione (tra le città a bandiera blu) è avvenuta per mano di un team di 479 pediatri italiani. Tra i requisiti considerati oltre alla qualità di mare e dell’ arenile anche l’ offerta di strutture ricettive presenti in prossimità della spiaggia, di negozi, trattorie, pizzerie, gelaterie e centri di animazione.
Questa è di sicuro una buona notizia per il sindaco Luciano La Penna, al centro di polemiche e contestazioni proprio per una vicenda che riguarda il mare: il caso Fosso Marino uno dei canali naturali di scarico a mare di tutte le acque che l’estate scorsa (a luglio) ha subito la rottura di una condotta con conseguente fuoriuscita di liquami fognanti in mare e per il quale al momento (nonostante tanti propositi ed impegni) non c’è soluzione.
Le altre bandiere verdi svetteranno in Basilicata a Maratea, in Calabria a Cirò Marina-Punta Alice, a Roccella Jonica; in Campania a Centola-Palinuro, Santa Maria di Castellabate, Sapri; in Emilia Romagna a Bellaria-Igea Marina, Cattolica, Cervia-Milano Marittima-Pinarella,Cesenatico; in Friuli Venezia Giulia a Lignano Sabbiadoro ; nel Lazio a Sabaudia, San felice Circeo e Sperlonga; in Liguria a Lerici. E ancora nelle Marche a Civitanova Marche, a Porto Recanati, Porto San Giorgio, San Benedetto del Tronto, Senigallia; nel Molise a Termoli; in Puglia ad Ostuni, ad Otranto a Rodi Garganico; in Sardegna a Castelsardo-Ampurias, La Maddalena-Punta Tegge-Spalmatore , Poetto, Quartu Sant'Elena, Santa Teresa di Gallura. In Sicilia a Ispica-Santa Maria del Focallo, Marina di Lipari-Acquacalda-Canneto, Marina di Ragusa; in Toscana a Castiglione della Pescaia, Follonica, Forte dei Marmi, San Vincenzo, Viareggio ed in Veneto a Lido di Jesolo.