ARRESTO

Droga e furto di motorini, ai domiciliari tre giovani a Vasto

Denunciati a piede libero altri tre ragazzi

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1647

Droga e furto di motorini, ai domiciliari tre giovani a Vasto
VASTO. I carabinieri della Compagnia di Vasto hanno arrestato tre persone con l’accusa di ricettazione e spaccio di stupefacenti.

Si tratta di Andrea Sciascia, 27 anni di Cupello, Roberto Gigliotti, 26 anni di Vasto e Ayyad Bauchaib, 22 anni nato in Marocco ma residente a Monteodorisio.
Oltre ai tre arrestati, sono stati denunciati a piede libero altri tre giovani di Cupello, ritenuti a vario titolo responsabili degli stessi reati in concorso: S. A., 19enne, T. M., 20enne e D. A., 19enne.
Nel corso delle indagini sono stati recuperati 65 grammi di hashish, materiale vario utilizzato per il confezionamento della droga, un bilancino di precisione, alcuni telai di motociclette oggetto di furto e parti di ricambio di moto di dubbia provenienza.
Le indagini, avviate a seguito di alcuni furti di motorini avvenuti nel centro di Vasto, hanno consentito di individuare un gruppo di giovani dediti al furto di motociclette e in locali pubblici.
Le motociclette, in particolare “Piaggio Zip”, venivano depositate nel garage di uno degli indagati per essere poi smontate. I pezzi venivano venduti singolarmente ad altri giovani del vastese. I soldi in tal modo ricavati, venivano impiegati per l’acquisto di droga, rivenduta ad altri coetanei.
Oltre al furto di motorini, gli indagati devono rispondere anche di furto presso un bar e di alcuni canali di rame. I carabinieri della Compagnia di Vasto, coadiuvati anche da un’unità cinofila del comando legione di Chieti, hanno effettuato sei perquisizioni domiciliari presso altrettante abitazioni private, setacciando rimesse e magazzini. Il materiale di dubbia provenienza rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. I tre arrestati, espletate le attività formali, sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari.