ACCOLTELLAMENTO

Due romeni accoltellati a Pescara, rintracciato l’aggressore

Lite scoppiata per futili motivi

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2393

Due romeni accoltellati a Pescara, rintracciato l’aggressore
PESCARA. Due cittadini romeni, un uomo e una donna, sono stati feriti ieri pomeriggio a Pescara, in un albergo in zona Portanuova.

Nuovo episodio di violenza in città che da settimane, ormai, vive momenti di tensione e deve fare i conti con reazioni più o meno scomposte di pregiudicati che vivono sulla costa. L’ultimo caso si è registrato ieri sera quando due romeni sono stati accoltellati. A colpirlo è stato un quarantenne, personaggio noto alle forze dell'ordine, D.Z. che è poi fuggito.
Secondo quanto ricostruito dai carabinieri coordinati dal capitano Claudio Scarponi, durante una lite, scoppiata pare per futili motivi davanti ad alcuni testimoni, il quarantenne ha tirato fuori un coltello e prima ha colpito al torace l'uomo, poi la compagna, accorsa per aiutarlo. La donna nel tentativo di separare i due è stata colpita. Non è ancora noto al momento di cosa si stesse parlando né il rapporto tra i tre.
I due feriti sono stati soccorsi e medicati al pronto soccorso dell'ospedale civile e dopo qualche ora sono stati dimessi con una prognosi di pochi giorni. Le ferite sono risultate superficiali e non hanno danneggiato gli organi. Come accertato dai Carabinieri, l'aggressore alloggiava da qualche tempo nell'albergo della zona PortaNuova, lì dove ieri è scoppiata la furiosa litigata.
Dopo un pomeriggio di ricerche, nella serata di ieri l’uomo è stato rintracciato e portato in caserma dove ha raccontato la sua versione. Al momento non si sa se sia stato arrestato o sia indagato a piede libero.