SPECIE PROTETTA

Si fingono acquirenti e denunciano venditore di Ebay senza certificato

Sequestrata anche la merce: un elefante in avorio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2873

   Si fingono acquirenti e denunciano venditore di Ebay senza certificato
TERAMO. Gli uomini del Corpo Forestale dello Stato in forza al Servizio Cities Territoriale di Pescara ed al Comando Stazione di Atri hanno effettuato un sequestro di 3 statuine in avorio di Elefante africano a carico di un cittadino che le deteneva e le aveva messe in vendita in assenza della documentazione che ne attestasse la legale provenienza.

Tutti gli oggetti sequestrati, per un peso totale di circa gr. 850, erano stati posti in vendita sulla piattaforma internet ‘Ebay’ al prezzo di euro 5000. Dopo ripetuti e lunghi accertamenti volti a identificare il committente dell’annuncio di vendita, il personale della Forestale è risuscito  ad intercettarlo  proponendo sotto copertura l’acquisto della merce. Le statuine venivano trasportate dal cittadino italiano all’interno di una valigetta 24 ore e mostrate al personale in incognito per l’eventuale acquisto. Dopo aver accertato l’assenza di qualsivoglia documentazione relativa alla provenienza delle statuine ed all’autorizzazione alla vendita delle stesse, gli investigatori ne hanno disposto sequestro. Da alcune particolarità evidenti è presumibile che le zanne d’avorio da cui hanno avuto origine le statuine in questione siano provenienti dal Giappone, principale paese di lavorazione dell’avorio.
L’elefante africano è specie per la quale la Convenzione di Washington (CITES) ha istituito una più severa forma di controllo del commercio, non solo degli esemplari vivi ma anche delle parti come le zanne e dei prodotti derivati come oggetti e monili in avorio.
Infatti il commercio illegale di avorio è ancora oggi molto florido e rappresenta una delle principali cause dell’impoverimento delle popolazioni selvatiche di elefante.