L'AQUILA

Parcheggio Piazza d’Armi, bandita la gara pubblica

Progetto da 500 mila euro

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2024

Parcheggio Piazza d’Armi, bandita la gara pubblica
L’AQUILA. È stata bandita dal Provveditorato interregionale alle opere pubbliche la gara per la realizzazione del parcheggio a servizio dell’area di piazza di Piazza d'Armi.

Lì, tra qualche giorno, si ricollocherà il tradizionale mercato cittadino che, fino al 6 aprile 2009, si teneva quotidianamente nella piazza del Duomo.
Il finanziamento è stato reperito dal Comune attraverso il fondo donazioni del Dipartimento di Protezione civile e la realizzazione è stata affidata al Provveditorato interregionale alle opere pubbliche, attraverso la sottoscrizione di un protocollo d'intesa tra lo stesso Provveditorato, il Comune dell’Aquila e la Protezione Civile.
«Completiamo in questo modo un fase iniziata con la realizzazione della piazza», commenta l’assessore alla Ricostruzione Pietro Di Stefano. «Questa infrastruttura di servizio renderà più fruibile il mercato. I cittadini potranno infatti parcheggiare facilmente e raggiungere in sicurezza l'area del mercato. L’assessorato alla Ricostruzione ha seguito tutta la fase di realizzazione della piazza, del masterplan e del parcheggio, oltre al reperimento delle risorse necessarie».
L'importo del progetto è di 500mila euro, mentre quello dei lavori a base d'asta ammonta a circa 410mila euro. La gara si svolgerà il 31 maggio e il tempo di esecuzione dei lavori prevede un massimo di 90 giorni.
Questa prima fase servirà alla bonifica dell'area ex carburanti e alla realizzazione di un primo parcheggio a raso.
È invece in corso la procedura per il concorso di progettazione, bandito dal Comune dell’Aquila, per la realizzazione del parco urbano, nell’ambito del quale è anche prevista la realizzazione di un ulteriore parcheggio interrato, a servizio sia del parco che della piazza e del mercato.