IL CASO

Vasto, panico alla piscina comunale: uomo minaccia clienti con coltello

Il responsabile è stato individuato e denunciato

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2023

Il coltello utilizzato

Il coltello utilizzato

VASTO. L’episodio è successo intorno alle 19.00 di sabato scorso all’interno dello “Stadio del nuoto” di via Conti Ricci ma la notizia si è saputa solo oggi.

Un  uomo, armato di coltello, ha varcato i cancelli della struttura sportiva e, con fare determinato e veloce ha minacciato i passanti con un coltello a serramanico. Poi si è introdotto all’interno dello stabile riuscendo a raggiungere le piscine e qui ha terrorizzato l’assistente bagnanti che al momento si trovava a bordo vasca.
Stessa sorte è toccata al direttore della piscina,  tra la paura  e lo scompiglio della gente presente. Il folle si è avvicinato repentinamente alle persone, ha estratto il coltello, lo ha puntato alla pancia dei malcapitati guardando fisso negli occhi la vittima di turno. La squadra Volante del Commissariato di Vasto, coordinata dal dirigente Cesare Ciammaichella, è arrivata tempestivamente sul posto,  in seguito alla segnalazione arrivata al 113. I testimoni hanno raccontato di aver visto l’ uomo mettersi le mani in tasca, tirare fuori un coltello a serramanico di normali dimensioni, prima di iniziare a brandirlo contro gli utenti della piscina con aria minacciosa.
Gli operatori hanno individuato l’uomo che si aggirava all’esterno dello stabile come nulla fosse, senza fuggire alla vista della Polizia. Non ha opposto resistenza quando gli agenti  l’hanno avvicinato ma non ha voluto neanche spiegare il motivo delle reiterate minacce commesse.
Si tratta di R.G.  di 48 anni. L’uomo ha numerosi precedenti penali per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, per reati relativi all’uso di stupefacenti , maltrattamenti e minacce,  è stato condotto presso gli uffici del Commissariato e denunciato per porto abusivo di arma e minacce aggravate.