EVASIONE

Evasione da 10 milioni di euro, imprenditore ortonese nei guai

«Completamente sconosciuto al fisco»

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

3328

Evasione da 10 milioni di euro, imprenditore ortonese nei guai
ORTONA. Sconosciuto al fisco, praticamente senza reddito nonostante disponesse di una attività regolarmente aperta, un alto tenero di vita, appartamenti e automobili.

I militari della tenenza di Ortona, dopo circa un anno di attività, hanno ricostruito e constatato una evasione fiscale alle imposte dirette e all’Iva per un imponibile per oltre 10 milioni di euro.
Si tratta di soldi sottratte alla casse dello Stato, da parte di una società dell’ortonese che opera nel settore delle costruzioni immobiliari. L’azienda è risultata evasore totale in quanto sconosciuta all’erario e il titolare non aveva mai presentato le prescritte dichiarazioni ai fini delle imposte dirette ed indirette.Avendo nascosto o distrutto la documentazione contabile, i redditi dell’imprenditore sono stati ricostruiti attraverso accertamenti bancari nei confronti della società e della persona fisica coinvolta nell’attività economica, risultata priva di redditi, ma con un alto tenore di vita.
Il responsabile dell’evasione (di cui non viene fornito il nominativo) è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per reati tributari. Il pm titolare dell’inchiesta ha proposto anche il sequestro preventivo per equivalente delle disponibilità mobiliare ed immobiliare (appartamenti e autoveicoli), sulle quali si pronuncerà il giudice nei prossimi giorni.
Dall’inizio dell’anno ad oggi il reddito sottratto all’imposizione fiscale accertata è pari a circa 40 milioni di euro.